Assistenza domiciliare integrata: corso alla Fondazione Molina

L'incontro si terrà sabato 23 novembre presso l’Università degli Studi dell’Insubria, Aula Magna G. Porati

Centro anziani Azzate

La Fondazione Molina organizza un corso dal titolo “Assistenza Domiciliare Integrata: stato dell’arte e prospettive future” con il patrocinio dell’Università degli Studi dell’Insubria, l’ATS Insubria, l’ASST Sette Laghi, l’Ordine dei Medici e Chirurghi e degli Odontoiatri di Varese, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Varese e l’Associazione Italiana Fisioterapisti.

Durante la mattinata, come riferisce il Responsabile Scientifico dell’evento dott. Orlando Vivaldo Rinaldi, saranno molti i temi affrontati e nello specifico le condizioni di fragilità del paziente a domicilio, sia in condizione di cronicità e riacutizzazione, sia nel post ricovero ospedaliero. Verranno, inoltre, trattati gli aspetti inerenti la mappatura della rete territoriale e il modello ADI in continua evoluzione nel Sistema Sanitario Regionale Lombardo.

La parte finale del corso sarà dedicata alle esperienze più significative vissute dalle diverse figure professionali sanitarie che quotidianamente svolgono attività di assistenza ai pazienti presso il domicilio.

Il corso, proposto gratuitamente, sarà anche un’occasione di riflessione sull’efficacia dell’Unita d’Offerta in risposta al fabbisogno territoriale: l’ADI è un servizio strategico e di grande valore sociale che permette la continuità assistenziale all’interno del proprio ambiente di vita.

La Fondazione Molina, provider di formazione ECM, attraverso questo corso intende dare voce e rappresentare tutte le realtà territoriali e professionali del settore.

L’evento è inserito nel Programma Nazionale di Educazione Medica Continua del Ministero della Salute ed è aperto a Medici specialisti in Geriatria, Neurologia, Psichiatria, Medicina Interna, Medicina Nucleare, Medici di Medicina Generale, Psicologi, Farmacisti, Infermieri, Fisioterapisti, Logopedisti ed Educatori Professionali.

I Relatori del corso:
Luigina Guasti    Direttore Struttura Complessa Medicina 1 ASST Sette Laghi; Direttore Scuola di Specializzazione in Geriatria Università degli Studi dell’Insubria
Esterina Poncato  Direttore Socio Sanitario ATS Insubria
Fabrizio Schettini  Ingegnere Gestionale – Centro sull’Economia e il Management nella Sanità e nel Sociale LIUC Business School di Castellanza (Varese)
Giulio Corgatelli  Medico di Medicina Generale, Consigliere dell’Ordine dei Medici Varese, Società Italiana Medici di Medicina Generale
Angelo Mainini    Direttore Sanitario Fondazione Maddalena Grassi
Giuseppe Ferrari  Direttore Sanitario Fondazione Fratelli Paolo e Tito Molina Onlus
Sergio Pavone   Infermiere ADI Fondazione Fratelli Paolo e Tito Molina Onlus
Roberta Orsatti Responsabile Servizio di Fisioterapia Fondazione Fratelli Paolo e Tito Molina Onlus

Data e luogo dell’evento: sabato 23 novembre dalle ore 8.30 alle ore 14.00 presso l’Università degli Studi dell’Insubria, Aula Magna G. Porati – Via Dunant, 3 Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore