Astuti e Orsenigo (Pd): “Vergognoso ridurre gli assegni familiari ai frontalieri”

I due consiglieri regionali del Pd chiedono l'intervento urgente della Commissione speciale per i rapporti tra Lombardia e Confederazione svizzera per fermare il provvedimento che penalizza i frontalieri

Frontalieri

 

«È vergognoso ed impensabile che si proceda con una decurtazione di un diritto acquisito dei lavoratori, nel nome di una redistribuzione interna che sa tanto di discriminazione”. E’ questo il duro commento di  Samuele Astuti e Angelo Orsenigo, consiglieri regionali del Pd, a proposito della decisione del Governo svizzero di instradare un provvedimento che adegua gli assegni familiari al potere d’acquisto».

«È evidente che i nostri frontalieri andrebbero a perderci e, se il calcolo di 100 euro in meno è corretto, poco o tanto che incida sul loro stipendio, a seconda della categoria professionale, è palesemente un’ingiustizia: lavorano allo stesso modo e le stesse ore dei colleghi che sono svizzeri o risiedono oltre confine – continuano i due esponenti del Pd – Siamo fermamente contrari a questo genere di decisioni unilaterali. Chiederemo alla Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione svizzera di mettere all’ordine del giorno il tema con urgenza».

E per esemplificare, Astuti e Orsenigo spiegano che «è come se noi pretendessimo di alzare i prezzi dei prodotti dei nostri supermercati dove i ticinesi vengono a fare la spesa, solo per loro e in base al fatto che guadagnano più degli italiani».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore