I carabinieri celebrano la “Virgo fidelis”, patrona dell’arma

Alle ore 18.30 di giovedì 21 novembre, nella Basilica di San Vittore di Varese, Monsignor Giuseppe Natale Vegezzi, Vicario episcopale di zona, celebrerà la santa messa

Marco Currao carabinieri

Alle ore 18.30 di giovedì 21 novembre, nella Basilica di San Vittore di Varese, Monsignor Giuseppe Natale Vegezzi, Vicario episcopale di zona, celebrerà una santa messa in occasione della ricorrenza della “Virgo Fidelis”, del “78° Anniversario della Battaglia di Culqualber” e della “Giornata dell’Orfano”, alla presenza del Prefetto di Varese e delle Autorità civili e militari.

In quella data, celebrando la Patrona dell’Arma dei Carabinieri, si ricorda l’eroica difesa del caposaldo di Culqualber da parte del I Battaglione Carabinieri di Zaptiè, dove valorosamente i militari si sacrificarono in una delle più cruenti battaglie in terra d’Africa.

Per il valore dimostrato in quell’occasione, la Bandiera dell’Arma venne insignita della seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare, con la seguente motivazione: “Battaglione Carabinieri destinato a rinforzare un caposaldo di vitale importanza, vi diventava artefice di epica resistenza. Posto saldamente a difesa dell’impervio settore affidatogli, per tre mesi affrontava con indomito valore preponderanti forze nemiche contribuendo, dopo aspre giornate, a segnare la vittoria delle nostre armi. Delineatasi la crisi, Comandante e carabinieri, fusi in un sol eroica blocco, immolavano la via perpetuando la gloriose tradizioni dell’Arma. Culqualber, Africa Orientale, agosto- novembre 1941”.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Varese, Colonnello Claudio Cappello, ringrazierà in particolare i familiari dei Caduti dell’Arma, le vedove e i figli delle “Vittime del dovere”, nonché la cittadinanza, per la vicinanza che quotidianamente esprime all’Istituzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore