Fontana replica a Bonacini: “Dichiarazioni inaccettabili”

Il Presidente replica al governatore emiliano e chiarisce che la sanità lombarda è attenta a tutti a prescindere dal reddito. Molte le esenzioni garantite

regione comunica attilio fontana

“Caro presidente Bonaccini, in Regione Lombardia ogni paziente viene curato a prescindere dalla sua condizione economica. Anzi, ricordo che il 70% delle prestazioni  effettuate nelle nostre strutture ospedaliere è totalmente esente dal pagamento del ticket».

Così commenta il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana le dichiarazioni del collega presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sul modello di sanità lombardo, da lui definito discriminatorio per i cittadini meno abbienti.

«Ricordo al collega Bonaccini – prosegue il governatore – che   proprio nell’ottica di venire incontro alle categorie più bisognose abbiamo integrato le esenzioni nazionali, con quelle regionali rivolte a: cittadini con eta’ uguale o superiore a 66 anni (fino a un reddito familiare fiscale annuale pari a 18.000 euro); a pazienti affetti da patologie croniche e da malattie rare».

«Proprio grazie alla collaborazione tra pubblico e privato, inoltre – prosegue -, tutti i cittadini, anche provenienti da altre regioni o talvolta Stati, possono accedere alle cure dei più importanti Irccs (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) privati, come il San Raffele o l’Humanitas. Il modello lombardo è riconosciuto come un’eccellenza per questa virtuosa collaborazione, ma e’ al pubblico che viene lasciata la governance».

«Comprendo la dialettica elettorale – ha concluso Fontana -, ma far intendere che nella nostra regione un povero non sia curato come un ricco e’ un’affermazione inaccettabile».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore