Furti a Malnate, la Lega attacca. Risponde il sindaco: «Intensifichiamo il controllo di vicinato»

furto ladro scasso abitazione

Negli ultimi giorni si sono registrati a Malnate diversi furti nelle abitazioni. Il tema fa sempre riflettere perché strettamente collegato alla situazione sicurezza personale

Le Lega malnatese ha sottolineato nelle ultime ore il problema, scrivendo un comunicato stampa:

Purtroppo è ricominciato il triste scenario che vede in questo periodo le case dei malnatesi saccheggiate. Da prime ricostruzioni sembra che le zone di Villa Rossi e Rovera siano le zone più calde. Riteniamo, come sempre, fondamentale la comunicazione per allertare i cittadini di quanto sta succedendo. Tramite social e chat tra vicini alcuni singoli cittadini si stanno informando e allertando autonomamente. Diversamente dall’Amministrazione tutto tace quello che ci chiediamo é se il Sindaco possa garantire la giusta tranquillità ai cittadini. Ci aspettiamo rassicurazioni, ci aspettiamo che questi episodi vengano in qualche modo contenuti o perlomeno fronteggiati. Aspettiamo delle risposte concrete da parte dell’Amministrazione.

L’amministrazione, nella persona del sindaco Irene Bellifemine, ha risposto: «Purtroppo nel fine settimana ci sono stati diversi furti. Stiamo preparando una richiesta al prefetto per avere un aggiornamento sul numero di episodi e l’incremento dei controlli da parte dei carabinieri. Tutti i giorni il corpo di polizia locale è in servizio per le strade  fino alle 20. Vogliamo intensificare il controllo di vicinato cercando di coinvolgere sempre più persone. Abbiamo già incontrato i referenti per spiegare loro il piano della protezione civile. Il 12 dicembre ci sarà un incontro pubblico sulla formazione per questo progetto e interverranno anche Alfonso Castellone, vicepresidente nazionale del Controllo di Vicinato, e Guido Garzena di Areu e Nue».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore