Giovedì con il big match: i Mastini sul ghiaccio del Merano

Alle 20,30 del 21 novembre si affrontano le due principali protagoniste del campionato. Le Aquile hanno perso solo al PalAlbani, i gialloneri cercano conferme dopo la vittoria sul Bressanone

Varese Hockey - Bressanone

Turno infrasettimanale che ha il rango del big match nel campionato della Italian Hockey League. Di fronte, giovedì 21 dalle 20,30, ci sono le due squadre che comandano la classifica e che secondo molti osservatori sono destinate a un testa a testa che durerà per tutta la stagione: Merano e Varese.

Allo scontro diretto, che è anticipo del turno numero 15 (ma sono considerate anche le giornate “saltate” per lo sciopero degli arbitri), arrivano avvantaggiati gli altoatesini che hanno ben sfruttato il passaggio a vuoto – tre KO consecutivi – patito dai Mastini e si sono elevati al primo posto della graduatoria con 30 punti in undici partite, in cui le Aquile hanno perso una volta sola. La circostanza però è importante: l’unica sconfitta meranese risale infatti alla partita di andata con il Varese che la spuntò all’overtime e diede allora il primo scossone al campionato.

Gli uomini di Da Rin arrivano all’appuntamento della Meranarena (arbitri Bagozza e Cassol, assistenti De Toni e Da Pian) rinfrancati dal successo ottenuto sul Bressanone che ha interrotto la serie nera di Raimondi e compagni. I Mastini quindi sono ripartiti, ma vanno in provincia di Bolzano alla ricerca di conferme contro un’avversaria che fa del power play una delle armi più affilate: ecco perché oltre alla qualità del gioco ai gialloneri servirà una attenzione supplementare sul piano della disciplina. E poi, ovviamente, il Varese dovrà essere bravo ad amministrare il confronto anche a livello fisico e a livello mentale: vietato distrarsi perché il complesso di coach Massimo Ansoldi ha giocatori capaci di colpire chiunque, quali Luca Ansoldi, Carpino o Lo Presti.

Bella la sfida a distanza con il trio varesino delle meraviglie (Perna, M. Borghi e Franchini) come bello è anche il confronto tra i portieri: Tura da una parte e Tragust dall’altra, goalies tra i migliori in circolazione in IHL. Alla Meranarena si giocherà, come detto, dalle 20,30 con possibilità per i tifosi di seguire il match sul canale sportivo di Radio Village. Inutile dire che la vittoria dei Mastini varrebbe doppio: da un lato i gialloneri agguanterebbero le Aquile in vetta (pur con una partita in più dei varesini), dall’altro staccherebbero il Pergine che è un serio candidato ai piani altissimi.

ITALIAN HOCKEY LEAGUE
CLASSIFICA: Merano 30; VARESE^ 27; Pergine 25; ValpEagle 18; Valdifiemme^ 17; Bressanone 15; Appiano* 13; Como*, Alleghe* 10; Caldaro 8; Unterland 7.
^ = 12 partite giocate – * = 10 partite giocate. Le altre squadre hanno disputato undici gare.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore