Le incredibili proprietà del grafene. Un incontro alla Liuc per scoprirle

Appuntamento alla Liuc con uno dei maggiori studiosi di questo materiale multidisciplinare. Rientra nelle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, organizzate dalla Città di Castellanza

grafene

Grafene, una grande invenzione. Nell’ambito delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, organizzate dalla Città di Castellanza, c’è l’appuntamento con il grafene, in programma martedì 19 novembre alla LIUC – Università Cattaneo (ore 17, aula Bussolati). Un materiale innovativo con diverse e numerose potenzialità di utilizzo che potrebbe trasformare tutti i settori più tecnologici: dall’energia, all’elettronica, alla meccanica.

“Il grafene incarna molto bene la definizione di enabling material: è infatti molto più di una materia prima, perché ha la straordinaria caratteristica di migliorare le proprietà esistenti dei materiali a cui viene aggiunto e di introdurne di nuove”, evidenzia l’ingegner Giulio Cesareo che da anni ne studia e sviluppa l’utilizzo. Sarà lui una delle voci della tavola rotonda prevista alla LIUC, moderata dal vicedirettore di Varesenews Michele Mancino, dal titolo “Il grafene: scienza, tecnologia, innovazione e futuro”.

Oltre all’ingegner Cesareo, Founder e Ceo Directa Plus Spa, interverranno Riccardo Comerio, Presidente della LIUC e Amministratore Delegato della Comerio Ercole Spa; Roberto Grassi, Presidente e Amministratore Delegato della Alfredo Grassi Spa e Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese; Raffaella Manzini, Prorettore alla Ricerca della LIUC.

Ci sarà molto da imparare. “L’altro aspetto unico del grafene è la sua multidisciplinarietà – annota Cesareo – può essere impiegato in moltissimi settori, dall’elettronica al medicale, dall’ambiente al tessile. Proprio su queste due ultime applicazioni si sta concentrando molta della ricerca di Directa Plus: i capi con Graphene Plus sul tessuto e nelle membrane sono già sul mercato da qualche anno e si distinguono per il grande comfort termico che apportano all’utilizzatore, oltre che per le loro caratteristiche batteriostatiche. Si tratta di prodotti ecosostenibili e certificati sicuri da laboratori indipendenti e dermatologicamente testati. Crediamo infatti che l’innovazione tecnologica debba sempre andare di pari passo con la trasparenza nei confronti del consumatore e alla sua tutela”.

Per informazioni e iscrizioni: http://www.liuc.it/articoli_eventi/il-grafene-scienza-tecnologia-innovazione-e-futuro/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.