Livia Pomodoro referente diocesano per la tutela dei minori

Consegnate ai sacerdoti le linee guida. Le indicazioni all'insegna di "Formazione e prevenzione"

Avarie

È Livia Pomodoro, già presidente del Tribunale di Milano, il referente diocesano per la Tutela dei minori designato dall’Arcivescovo di Milano.

La nomina fa parte di un articolato percorso nel quale si inserisce anche la pubblicazione del documento Formazione e prevenzione. Linee guida per la tutela dei minori elaborato nei mesi scorsi dalla Commissione diocesana per la Tutela dei minori, istituita in febbraio dall’Arcivescovo Mario Delpini.

Si tratta dei primi risultati di un processo che recepisce le indicazioni contenute nelle Linee guida per la tutela dei minori di cui la Conferenza Episcopale Italiana si è ufficialmente dotata il 24 giugno.

«La prevenzione dell’abuso dei minori non può ammettere alcun ritardo e incertezza», si legge nel documento diocesano che, dopo un ampio inquadramento evangelico alla luce del “discorso ecclesiale” presente nel capitolo 18 di Matteo, indica i criteri irrinunciabili per quanti, consacrati e laici, svolgono funzioni educative in ambito ecclesiale, e presenta un dettagliato programma di “linee operative”, il cui obiettivo consiste nel prevenire e contrastare ogni eventuale forma di abuso.

«L’asservimento abusante dei minori è diabolico; il loro servizio, accogliente e amorevole, è divino. Ai minori Dio riserva una speciale e provvidente cura. Sui minori risplende luminoso il volto di Dio», ribadisce il documento.

L’ufficio del referente diocesano è accessibile su appuntamento attraverso l’apposito form “Referente diocesano per la tutela dei minori” presente sul portale www.chiesadimilano.it.

Nella sua opera di ascolto la dott.ssa Pomodoro sarà affiancata da una Equipe di esperti di diverse discipline.

Il documento su Formazione e prevenzione è inviato personalmente a tutti i sacerdoti e i diaconi dell’Arcidiocesi e ha come destinatari quanti a vario titolo sono impegnati nell’attività educativa, così da favorire una più vasta e capillare sensibilità sul drammatico e intollerabile fenomeno degli abusi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.