Mazzuchelli (Alfa): «Entro fine mese la data dei lavori al depuratore Pravaccio»

Il presidente della società che gestisce le acque annuncia che il progetto definitivo è pronto mentre prosegue l'iter per i depuratori di Gornate Olona e Cairate e Olgiate Olona

depuratore luino foto

La strada è ancora lunga, ma non si può negare che Alfa srl si sia già messa in marcia. La meta è la salvaguardia dell’Olona e dei territori attraversati dal fiume: qualcosa, in tal senso, inizia a intravedersi, a partire dall’efficientamento dei depuratori che si occupano della pulizia delle acque.

A raccontarcelo è il presidente della società, Paolo Mazzucchelli, che delinea quali saranno i prossimi passi: «Siamo partiti con gli studi di fattibilità per la riqualificazione degli impianti di Gornate Olona, Cairate e Olgiate Olona, mentre per il depuratore di Varese Pravaccio siamo già alla presentazione del progetto definitivo esecutivo, fissata per il prossimo 15 novembre. Nella settimana successiva i tecnici di Alfa si riuniranno per validare il progetto e ci sarà il coinvolgimento di ATO con l’ufficio d’ambito: entro la fine del mese potremo comunicare la data di inizio dei lavori».

L’intervento comporterà un totale efficientamento dell’impianto, che funziona correttamente, ma che è necessario rendere più performante: “Sarà eseguito un revamping del depuratore, una misura essenziale pensando al futuro e per rispettare al contempo le direttive europee – chiarisce Mazzucchelli – La Comunità Europea ci ha avvisato: siamo in pre-infrazione: gli impianti funzionano, ma essendo obsoleti potremmo incorrere in sanzioni: se non facciamo il revamping rischiamo che, col tempo, i siti non lavorino più al meglio e ciò ci condurrebbe verso diversi problemi. Anche per questa ragione è importante agire”. La procedura avrà un costo di 5 milioni di euro: «Una cifra già disponibile, grazie agli ex fondi Cipe che i comuni avevano stanziato dal 2012 al 2016 proprio per interventi di questa portata».

Una data certa ancora non c’è, ma la notizia del progetto ha animato le tante persone che si preoccupano per il territorio: a dar voce a tutti loro, l’avvocato Franco Brumana del gruppo Facebook ‘Amici dell’Olona’, che da anni punta i riflettori sulle condizioni in cui versa il fiume. “Si tratta delle opere più importanti e dal costo maggiore tra tutte quelle dei depuratori del nostro fiume. Seguiremo passo passo tutti gli sviluppi , come abbiamo fatto sino ad ora – ha scritto in una nota l’avvocato – Ringraziamo il presidente di Alfa srl Mazzucchelli, che ha dato una svolta operativa a questa società e confidiamo che presto i lavori vengano appaltati e che si proceda alacremente anche per gli altri depuratori”.

Un attestato di stima che il presidente di Alfa srl tiene a condividere con gli altri membri del Consiglio di Amministrazione: «Il merito va equamente diviso fra tutti i membri del CdA: siamo un gruppo coeso che lavora, senza protagonismi, verso obiettivi comuni. Io sono anche sindaco di un comune attraversato dall’Olona, con un depuratore (Mazzucchelli ricopre anche la carica di Primo cittadino di Cairate, ndr), ho fatto due anni nell’ufficio d’ambito, quindi ritengo di conoscere la materia e quando mi è stato dato modo di poter operare, ho cercato di imprimere quell’accelerazione di cui aveva bisogno il sistema. Tutto il CdA lavora con me con impegno e serietà».

Tanto entusiasmo, dunque, per un progetto che non è ancora partito, ma lascia ben sperare per il futuro del territorio: «Si tratta di una sfida enorme – conclude Mazzucchelli – e noi siamo solo all’inizio: il lavoro per la riqualificazione degli impianti è appena cominciato, ma stiamo cercando di operare con impegno per il nostro fiume».

di
Pubblicato il 06 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore