Mezzogiorno al palazzetto: la Openjobmetis vuole battere Roma

Biancorossi in campo ancora senza Cervi per affrontare la neopromossa Virtus che ha in Dyson e Jefferson le sue stelle. Gara da ex per Caja, Tambone e Mayo. Si gioca dalle ore 12 di domenica 1 dicembre

Openjobmetis Varese - Umana Venezia 93-91 d1ts

Strada in discesa dopo il ciclo di ferro, per la Openjobmetis? Forse, e a patto di prendere di petto ogni partita in casa e fuori da qui a fine girone di andata: solo affrontando con umiltà, fame e concentrazione tutti gli impegni la Pallacanestro Varese può coltivare la speranza di qualificarsi alle Final Eight di Coppa Italia, obiettivo non semplice (e – budget alla mano – neppure dovuto) ma che è ugualmente percorribile per la formazione di Attilio Caja.

Dopo un novembre complicato, fatto di trasferte e di sfide con diverse big della Serie A, il dicembre biancorosso prevede una serie di partite casalinghe a iniziare da quella con Roma in programma nella sgradevole collocazione del mezzogiorno di domenica 1 novembre. Un orario che potrebbe diminuire l’impatto della Enerxenia Arena, anche se le previsioni di pubblico sono comunque buone per via delle promozioni sui biglietti messe in atto dalla società.

La Openjobmetis si presenterà in campo senza l’ultimo acquisto, Riccardo Cervi, che pure nella intervista rilasciata a VareseNews si era detto “pronto all’uso”: il pivot reggiano ha ancora pochissimi allenamenti sulle spalle a fronte di un lungo periodo di inattività, così lo staff medico e quello tecnico hanno optato per tenere il giocatore in tribuna. A questo punto il suo esordio avverrà nella partita più “sentita”, il derby di Desio con Cantù in programma domenica 8 dicembre.

Final8: Cimberio - Acea 81-71 (inserita in galleria)
Dunston e Datome, duello in Varese-Roma

Proprio il ruolo di centro è uno di quelli che dovrebbe riservare un duello interessante, nella gara tra Varese e Roma: il campione di casa, Jeremy Simmons, dovrà infatti vedersela con l’esperto Davon Jefferson che lo scorso anno ha fatto molto bene a Cantù e che in questo torneo continua a vantare ottime cifre (16 punti, 8 rimbalzi). L’altra star in maglia giallorossa è invece Jerome Dyson, già campione d’Italia con Sassari nel 2015 e leader della formazione di Piero Bucchi, anche se forse non nel suo miglior picco di forma. Le sue giocate e la buona prestanza fisica lo fanno però restare in cima alle preoccupazioni della difesa varesina.

Sarebbe però sbagliato e ingeneroso focalizzarsi solo sui due esperti americani: la Virtus – rimasta l’unica squadra senza uno sponsor principale dopo l’accordo tra Allianz e Trieste – ha un collettivo che le ha permesso di vincere già cinque volte: il ceco Kyzlink è un ottimo terzo violino dell’attacco (vedremo come se la caverà il discusso Peak contro di lui) mentre il pacchetto italiano formato da Pini, Alibegovic, Baldasso e Rullo garantisce una discreta solidità e sopperisce a qualche passaggio a vuoto degli altri stranieri. La partita di Masnago sarà speciale per Matteo Tambone e Attilio Caja: il primo è romano d’origine, è cresciuto nel vivaio giallorosso e proprio con la Virtus ha fatto il suo esordio in A arrivando sino alla finale scudetto del 2013 (pur senza scendere in campo nella serie con Siena); il tecnico invece ha lavorato a più riprese nella Capitale e mantiene solidi rapporti con gli ambienti cestistici romani. Ma questa volta dovrà regalare un dispiacere alla sua ex squadra (anche Mayo ha trascorsi all’ombra del Colosseo), per continuare a far correre verso l’alto la sua Varese.

DIRETTAVN

La partita della Enerxenia Arena sarà raccontata in diretta su VareseNews attraverso il consueto liveblog disponibile fin dal venerdì sera con notizie, curiosità, statistiche e con il sondaggio-pronostico prepartita. Per partecipare è possibile scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #vareseroma su Twitter o Instagram; per accedere direttamente al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 10 giornate): Virtus Bologna* 18; Brindisi* 14; Sassari*, Brescia, Fortitudo Bologna, Milano 12; Reggio Emilia*, Cremona*, Treviso, Venezia, Roma 10; VARESE*, Trento* 8; Cantù* 6; Trieste*, Pistoia 4; Pesaro* 0.
* una partita in meno

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore