Openjobmetis costituisce Family care srl per la cura degli anziani

È interamente detenuta da Openjobmetis spa. L'amministratore delegato Rosario Rasizza: «Vogliamo continuare a crescere con l’obiettivo di diventare un primario operatore nel settore dell’assistenza ad anziani e persone non autosufficienti»

rosario rasizza

Il consiglio di amministrazione di Openjobmetis, la prima agenzia per il lavoro a quotarsi in Borsa, ha approvato l’informazione finanziaria periodica aggiuntiva al 30 settembre 2019.  Per i primi nove mesi dell’anno calano del 6,2%  i ricavi delle vendite che si attestano a 415,9 milioni di euro rispetto ai 443,6 milioni dei primi nove mesi del 2018. Si registra invece una rilevante crescita dei ricavi da ricerca e selezione del personale, pari al 31,1%. Inoltre, l’incidenza del primo margine di contribuzione sui ricavi si attesta al 12,9% al 30 settembre 2019, in crescita di circa 40 punti base rispetto ai primi nove mesi del 2018. Migliora la posizione finanziaria netta con una riduzione di circa 16,3 milioni da dicembre 2018.

Il commento dell’amministratore delegato Rosario Rasizza: «I risultati della somministrazione a settembre sono in linea con le nostre previsioni e con l’andamento del mercato di riferimento. La ricerca e selezione migliora di oltre il 31% rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno, in crescita quasi sempre a doppia cifra da 8 trimestri consecutivi. La posizione finanziaria netta migliora di oltre 16 milioni, rispetto al 31 dicembre 2018».

Ma la vera novità, secondo Rasizza, è la costituzione della società “Family Care srl. – agenzia per il lavoro”. «È interamente detenuta da Openjobmetis spa- spiega Rasizza – Per la nuova società, dove saranno concentrate le attività della divisione family care, è già stata richiesta l’autorizzazione all’Anpal (Agenzia nazionale politiche attive lavoro, ndr). Dopo quattro anni di esperienza maturata, la nuova società si focalizzerà su questo settore di sicuro sviluppo; vogliamo
continuare a crescere con l’obiettivo di diventare un primario operatore nel settore dell’assistenza ad anziani e persone non autosufficienti. Non si esclude in futuro di ampliare la nostra offerta proponendo nuovi servizi ad hoc, come fisioterapia,
trasporto dell’assistito e molto altro».

 

PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELLA GESTIONE
La società continuerà a focalizzarsi sui servizi a più alto valore aggiunto e sul presidio della marginalità della somministrazione di lavoro anche nell’ultima parte dell’anno. Lo scenario economico previsto per la parte restante del 2019 dovrebbe continuare ad essere leggermente più favorevole al mercato della
somministrazione rispetto ai primi mesi dell’anno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.