I nuovi abbonamenti funzionano, parcheggi alla Stazione Nord “sold out”

Con una nuova formula di abbonamento gli oltre 300 posti dei due parcheggi Monti e Ferrucci sono andati esauriti. Posti che potrebbero raddoppiare con il progetto del nuovo autosilo al mercato

parcheggio completo

La luce è ormai sempre fissa sul rosso: completo. È questo il messaggio che torreggia sopra gli ingressi dei due parcheggi a pagamento di Agesp nella zona della Stazione Nord, il Ferrucci e il Monti. Un occhio attento noterebbe però che le macchine lì dentro sono sempre più o meno le stesse e il motivo è che ormai a riempire quei posti ci sono solo abbonati.

Sono circa 370 gli stalli disponibili in quelle due aree e dalla ripresa delle attività dopo la pausa estiva non ce n’è più nessuna libera. Un sold out generato dalla nuova formula di abbonamento lanciata da Agesp che, evidentemente, funziona molto bene. Da qualche mese a questa parte la società ha infatti previsto un piano che esclude i giovedì e include i sabati, un modo per aggirare il problema dei grandi afflussi di auto generati dal mercato.

In questo modo Agesp è così riuscita sia ad assicurare un posto a molti dei pendolari che fino ad oggi rimanevano nelle liste d’attesa per i due parcheggi che a garantire un’accessibilità più comoda a chi frequenta il mercato. Un sistema che funziona così bene che sta continuando a ricevere richieste che, al momento, non possono essere soddisfatte.

parcheggio nord busto arsizio

Nel futuro di quell’area, comunque, le cose potrebbero cambiare tra non molto. Il Comune sta infatti lavorando alla progettazione di un nuovo autosilo da 300 posti auto da realizzare nella zona del mercato. Un progetto ambizioso del costo di 7 milioni di euro che nelle intenzioni di Palazzo Gilardoni dovrebbe fare da apripista al più vasto programma di recupero dell’Area delle Nord che si speri diventi una sorta di Piazza Gae Aulenti in salsa bustocca.

Il parcheggio multipiano del mercato: ecco come sarà e quanto costerà

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore