A palazzo Branda Castiglioni arriva “Eva”, storie di donne disobbedienti

Lo spettacolo è inserito come "fuori rassegna" nel programma di iniziative ed appuntamenti dal titolo "Scarpe Rosse: per dire NO alla violenza sulle donne"

I castelli da visitare

Domenica 17 novembre, ore 21.00, la compagnia teatrale Connessioni Teatro sarà in scena a Palazzo Branda Castiglioni con lo spettacolo teatrale “EVA” ispirato a racconti di donne che, realmente esistite o personaggi letterari, hanno vissuto storie di ribellione e disobbedienza ai propri partner, ai propri destini e alla vita.

Donne che dicono no alle regole dettate da usi e costumi, da una società e da una cultura che le tengono prigioniere di ruoli predefiniti. Un viaggio poetico e a tratti irriverente, in cui presente e passato si mescolano alla ricerca di una femminilità senza tempo.

Presente nel cartellone dell’edizione 2019/2020 della Rassegna Teatrale del Borgo, lo spettacolo è inserito come “fuori rassegna” nel programma di iniziative ed appuntamenti dal titolo “Scarpe Rosse: per dire NO alla violenza sulle donne” che il Comune di Castiglione Olona ha organizzato nel mese di novembre per sensibilizzare sulle violenze di genere.

Proprio per questo motivo, l’intero ricavato della serata – biglietto d’ingresso € 10,00 – verrà devoluto a EOS Varese e ICORE Gorla Maggiore, associazioni che si occupano dell’assistenza delle donne vittima di violenza.

INFO E PRENOTAZIONI – e-mail: connessioniteatro@gmail.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore