Tepic saluta Varese: risolto il contratto con la Openjobmetis

L'ala serba era scivolato in tribuna dopo l'acquisto di Jakovics e il ritorno di Clark. Accordo rescisso in maniera consensuale

pallacanestro varese basket

È terminata oggi – mercoledì 6 novembre – la breve avventura di Milenko Tepic con la maglia della Openjobmetis. Destino segnato quello dell’esperta ala serba (classe ’87, una Eurolega in bacheca con il Panathinaikos) che con il rientro di Jason Clark non ha avuto più spazio, scavalcato nelle gerarchie degli stranieri anche dal più brillante Ingus Jakovics.

Tepic ha fin da subito faticato a tenere i ritmi dei compagni, anche a causa di un problema di salute che ha necessitato di alcune visite più approfondite nella scorsa estate e che gli ha fatto “perdere il treno” nel corso della preparazione atletica. Nelle tre gare ufficiali disputate con la maglia di Varese, Tepic non ha mai convinto né lo staff tecnico né il pubblico: per lui un solo canestro in campionato (da 3) in 24′ di impiego complessivo (quindi 1 punto in 8′ di media oltre a 1,3 rimbalzi e 0,3 assist).

Il problema è che per il serbo la Pallacanestro Varese ha speso uno dei visti a disposizione per atleti extracomunitari, un fatto questo che toglie un po’ di spazio di manovra in futuro, anche se al momento la squadra biancorossa è fatta e finita a livello di stranieri (eventualmente si potrebbe aggiungere Cervi sotto canestro, come noto). Per Tepic è ora possibile un ritorno in Serbia, desiderio espresso anche dal giocatore e dalla sua famiglia.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.