Un pomeriggio alla scoperta dei segreti artistici del Santuario di Saronno

Domenica 17 novembre, in programma due visite guidate per apprezzare lo storico edificio ecclesiastico in tutto il suo splendore

Generico 2018

E’ il principale monumento saronnese, simbolo della città ed emblema di un’arte un po’ rinascimentale e un pò barocca, che svetta imponente nel cuore di Saronno: il Santuario della Beata Vergine dei Miracoli è un patrimonio artistico e culturale che la città degli amaretti difende orgogliosamente, anche come luogo di attrazione per i tanti che provengono da fuori città.

Il prossimo weekend rappresenta un’occasione per tutti coloro che intendono scoprire le opere d’arte e gli artifizi artistici, tra statue e affreschi, che la chiesa presenta al suo interno: l’Assessorato alla Cultura propone infatti per domenica 17 novembre due visite guidate per illustrare ai cittadini il Santuario in tutto il suo splendore. Le visite sono in programma alle ore 15 e alle 15.30, con un intervallo di trenta minuti tra la prima e la seconda, e avranno una durata di due ore circa. E’ gradita un’offerta-contributo per sostenere le spese destinate all’illuminazione e ai restauri.

Le visite sono libere e senza necessità di prenotazione: per maggiori informazioni, rivolgersi all’indirizzo mail archiviostorico@santuariodisaronno.it o al contatto 02 9603027, disponibile nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato, dalle 9.30 alle 12.00 .

di
Pubblicato il 14 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore