Un vernissage artistico per la sede varesina della banca on line

Banca Widiba apre i suoi nuovi uffici di Varese in pieno centro città, nella prestigiosa sede di via Staurenghi che fu di Banca Cesare Ponti, con una inaugurazione ufficiale, e due mostre

sede banca cesare ponti

Banca Widiba apre i suoi nuovi uffici di Varese in pieno centro città, nella prestigiosa sede di via Staurenghi  che fu di Banca Cesare Ponti, con una inaugurazione ufficiale.

L’evento, che si terrà venerdì 8 novembre a partire dalle 18.30, si inserisce nella volontà da parte della nota banca on line di rafforzare il supporto “fisico” alla clientela: con una squadra di consulenti economici patrimoniali e finanziari, già attiva da diversi anni a Varese, che punta al consolidamento del rapporto con i propri clienti e all’avvio di uno nuovo con altri  risparmiatori locali.

Gli spazi dei nuovi uffici saranno anche luogo di approfondimento e formazione, anche per gli utenti: sono già previsti degli incontri dedicati all’educazione finanziaria gratuiti, aperti a tutti i cittadini.

L’inaugurazione vedrà la partecipazione delle istituzioni locali: in particolare il Sindaco di Varese Davide Galimberti il Provveditore agli studi di Varese Giuseppe Carcano, mentre per la società è previsto l’intervento dell’Head of Advisors di Widiba Nicola Viscanti, dell’Area manager Roberto Di Mario e del District Manager Paolo Maria Rigamonti.

I prestigiosi spazi, in occasione dell’evento, saranno anche adibiti a galleria d’arte: gli ospiti avranno infatti la possibilità di visitare la mostra figurativa dell’ noto artista varesino Samuele Arcangioli , che ha tra l’altro partecipato alla 54esima biennale di venezia nell’evento collaterale Neoludica – Art is a game, e la mostra fotografica di Sergio Tenderini, esperto di Fotografia d’Arte Moderna e Contemporanea, che da anni documenta alcune delle principali mostre della città, soprattutto quelle internazionali passate da Villa Panza.

di
Pubblicato il 06 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo196

    Qualcuno si ricorda che in questa villa c’era la sede Partito Comunista di Varese e successivamente una Galleria d’arte di, mi pare, Paolo Frattini che attualmente compare sulle TV private vendendo un po’ di tutto?

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.