Controlli nei locali notturni del Canton Ticino, trovate 17 straniere irregolari

Oltre la metà delle donne presenti nei night controllati sono risultate non in regola con le leggi sugli stranieri. Pioggia di denunce

Polizia Cantonale

La Polizia cantonale svizzera martedì 3 dicembre, in collaborazione con l’Ufficio dell’ispettorato del lavoro (UIL), ha effettuato un’ispezione in quattro locali notturni del cantone.

Nel primo esercizio pubblico, nel Mendrisiotto, sono state controllate 8 donne (3 ucraine, 1 ceca, 2 lituane e 2 rumene). Di queste, solo una era in possesso del regolare permesso, mentre 3 sono state denunciate al Ministero Pubblico per infrazione alla Legge federale sugli stranieri (“Entrata, partenza o soggiorno illegali e attività lucrativa senza autorizzazione”).

Nel secondo locale, nel Luganese, al momento del controllo erano presenti 8 donne (2 ucraine, 3 bielorusse, 1 italiana, 1 lettone e 1 bulgara). Di queste, 3 sono risultate in regola, le altre 5 sono state denunciate per infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

Nel terzo locale, nel Bellinzonese, sono state controllate 5 donne (2 ucraine, 1 brasiliana, 1 italiana e 1 lituana). Tre di queste dovranno rispondere di infrazione alla Legge federale sugli stranieri, mentre i 2 responsabili del locale sono stati denunciati per incitazione all’entrata, alla partenza o al soggiorno illegali e per impiego di stranieri sprovvisti di permesso.

Nel Locarnese, infine, nel quarto locale, al momento del controllo erano presenti 6 donne, tutte brasiliane. Le stesse sono state denunciate sempre per infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

L’Ufficio dell’ispettorato del lavoro procederà ora con ulteriori accertamenti mentre ministero pubblico e polizia cantonale vaglieranno la posizione dei vari responsabili dei locali notturni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore