Quantcast

Elezioni per rinnovare le cariche dell’Ordine delle professioni sanitarie

Nello stesso ordine sono confluite 19 professioni dell'area dei Tecnici di Radiologia Medica e della Professioni Sanitarie Tecniche Riabilitative e della Prevenzione

radiologia

A fine anno, scadono gli organi rappresentativi dell’Ordine dei Tecnici di Radiologia Medica e della Professioni Sanitarie Tecniche Riabilitative e della Prevenzione.
Si tratta di un organismo che riunisce 19 Professioni Sanitarie differenti. I prossimi 21 e 22 dicembre si svolgeranno le elezioni delle Commissioni d’Albo.

La normativa prevede che, nel terzo quadrimestre dell’anno in cui scadono, si rinnovino le cariche, tra i quali le Commissioni di albo. Questa volta, però, non si tratta di un rinnovo, bensì di una prima elezione e costituzione.

In queste settimane i 61 Ordini, tra i quali anche quello di Varese, hanno convocato le assemblee per l’elezione. La proclamazione dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2019, quindi dal 1° gennaio prossimo saranno operative, con almeno due ricadute positive: l’ingresso nell’Ordine dei rappresentanti di tutte le 19 professioni (oggi ci sono i soli Tecnici Sanitari di Radiologia Medica) e, grazie a loro, la possibilità di lavorare di più e meglio.

«Il passar del tempo – commenta il Dr Roberto Di Bella Componente Comitato Centrale Federazione Nazionale Ordini TSRM-PSTRP – renderà evidente quanto di storico si è fatto e si sta facendo, a distanza di un anno abbiamo posto le fondamenta della nostra costruzione, essa dovrà avere una navata sufficientemente robusta e ampia da consentire a ognuna delle professioni sanitarie di erigere la propria guglia, visibile in modo distinto da lontano e da ogni angolazione. 19 guglie, una diversa dall’altra, pertanto uniche ma tutte poggiate sulla stessa base comune».

Il sistema sanitario si regge oltre a medici, infermieri e ostetriche anche su figure professionali laureate che suddivise per area possiamo distinguerle:
Area tecnico diagnostica:
Tecnico Sanitario di Radiologia Medica
Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico
Tecnico Audiometrista
Tecnico Neurofisiopatologia
Area Riabilitativa:
Podologo
Fisioterapista
Logopedista
Ortottista -Assistente di Oftalmologia
Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva
Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica
Terapista Occupazionale
Educatore Professionale

Area Tecnico Assistenziale:
Tecnico Ortopedico
Tecnico Audiometrista
Tecnico della Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Cardiovascolare
Igienista Dentale
Dietista
Area Prevenzione:
Tecnico della Prevenzione e nei luoghi di Lavoro.
L’obiettivo di questa operazione voluta dalla legge Lorenzin dovrà essere duplice :
-valorizzare le 22 professioni sanitarie;
– attenzionare la formazione universitaria di ognuna.

Da poco più di un mese si è concluso il 1° Congresso Nazionale della Federazione dei TSRM PSTRP nel quale sono state approfondite tre tematiche trasversali a tutte le 19 professioni:
1) gli aspetti giuridici medico-legale, che prima della costituzione maxi-Ordine gestivamo in modo separato;
2) la gestione del rischio e la sicurezza in sanità;
3) il codice etico comune, per la definizione di una base valoriale condivisa, sulla quale ogni singola professione potrà adattare il suo attuale codice deontologico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore