La gioia dei bambini, dal villaggio di Babbo Natale agli Elfi

Laboratori, cinema, il villaggio di Babbo Natale per la festa della scuola dell'infanzia, già Umberto I. Tante proposte e un grande entusiasmo grazie al rapporto tra personale, associazione dei genitori e volontari

Generico 2018

Prima delle due e mezzo c’erano già tanti bambini con i loro genitori ad aspettare di poter entrare. A differenza della festa di maggio tutta sotto l’acqua, sabato è stata una giornata fredda, ma con un bel sole.

L’attesa è stata ripagata subito con la meraviglia. I piccoli della scuola dell’infanzia di Malnate sono sfilati dentro un piccolo tunnel che li ha portati nel villaggio di Babbo Natale. Luci, renne, alberi costruiti con materiali di recupero e le musiche hanno accompagnato i primi momenti della festa.

Un pomeriggio di laboratori e cinema per passare del tempo insieme in allegria. Attività realizzate grazie al lavoro del personale educativo e tecnico e dell’associazione dei genitori che hanno organizzato il tradizionale mercatino e la merenda.

Nataly è la coordinatrice della Scuola dell’infanzia di Malnate, già Umberto I. Sulla testa le corna della renna come tutte le sue colleghe e un sorriso che ti fa capire subito quale sia lo spirito che anima il suo gruppo. “La festa di Natale con i bambini è un momento così bello che lavoriamo insieme  con entusiasmo e passione per arrivare ad organizzarla bene”.

La festa è stata pensata nei minimi termini grazie all’impegno degli educatori, del personale della scuola e dei genitori dell’associazione. I bambini potevano scegliere da dove iniziare le attività con i laboratori tra la costruzione del calendario dell’avvento, degli elfi oppure andare al cinema, dove insieme con i cartoni natalizi trovavano anche i pop corn.

Per chiudere poi, oltre al mercatino, una merenda per tutti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore