La sala lettura di Taino apre con Marinella Gagliardi Santi e una mostra su Leopardi

Venerdì 6 e sabato 7 dicembre due diversi appuntamenti per il "taglio del nastro" ufficiale del nuovo spazio

Taino generica

Terminata tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, la nuova sala lettura di Taino, allestita accanto alla biblioteca comunale, offre ormai da qualche mese uno spazio dove poter leggere e studiare in tranquillità. Dopo un primissimo periodo d’apertura, caratterizzato anche dal corso di dama per ragazzi tenuto da Gianluigi Corrent, due eventi inaugureranno la nuova sala tainese nel corso di questo weekend.

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 6 dicembre, ore 21:00; a dare il via alle “Serata in sala lettura” sarà Marinella Gagliardi Santi che assieme al consigliere comunale Lorenzo Ribecco presenterà il suo ultimo romanzo, “Una burrasca per tre” pubblicato quest’anno da Golem Edizioni.

Milanese di nascita ma ligure d’adozione, nel suo ultimo libro Gagliardi Santi utilizza l’espediente del “romanzo nel romanzo” per far procedere in parallelo la storia di Emma, protagonista del racconto, e alcune vicende storiche, peraltro reali, tratte da un diario di guerra scritto dal padre dell’autrice.

Sabato 7 invece, a partire dalle ore 16:00 fino alle 18:00, sarà invece il turno della mostra “Infinite traduzioni” a cura della biblioteca comunale e con la collaborazione della professoressa Laura Tirelli. In occasione dei ducento anni dalla composizione de “L’infinito” di Giacomo Leopardi, nella sala lettura verranno esposte una quindicina di pannelli recanti le traduzioni d’autore in diverse lingue, dal russo al cinese, della celebre poesia del “giovane favoloso”. La mostra rimarrà aperta anche per il giorno seguente, domenica 8, durante i festeggiamenti in piazza per l’accensione dell’albero di natale.

La Sala Lettura si trova in piazza Pajetta 5, Taino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore