“Mia figlia aggredita al semaforo. Chi ha visto qualcosa?”

Il papà di una ragazzina di 16 anni aggredita oggi pomeriggio in via Morosini cerca testimoni che abbiano assistito alla scena e possano aiutare ad identificare la coppia

Generico 2018

L’ha presa per il collo, strattonata e redarguita pesantemente perché voleva passare con il rosso, spalleggiato dalla donna che era con lui.

La vittima di questo brutto episodio è una ragazzina di 16 anni, che oggi pomeriggio – mercoledì 11 dicembre, alle 16 – al semaforo che da via Morosini permette ai pedoni di attraversare verso la stazione Fs, è stata aggredita da uno sconosciuto mentre a piedi stava per attraversare la strada con il semaforo rosso (nella foto il punto in cui si è verificata l’aggressione).

L’uomo, età apparente di circa 55 anni, calvo, con il viso allungato, era in compagnia di una donna. Entrambi, subito dopo, sono scappati lasciando la ragazzina sotto choc e in lacrime.

«Non possono succedere queste cose – dice il papà della 16enne – Nessuno ha diritto di mettere le mani addosso ad una ragazzina e di spaventarla così. Chiedo a chiunque abbia assistito alla scena di mettersi in contatto».

Questo l’appello del papà della ragazza, determinato a capire chi e perché ha preso per il collo sua figlia anche attraverso una denuncia che verrà presentata ai Carabinieri nelle prossime ore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore