Quantcast

“Quel sottopasso si allaga sempre, costruiamo uno scarico”

Il sindaco Emilio Magni ha fatto una proposta alla Provincia: "Realizzare un tubo che porti l'acqua piovana nei campi. Una soluzione semplice e poco costosa"

sottopasso a Cazzago Brabbia

Nel fine settimana le pompe sono entrare in funzione e il sottopasso è stato liberato da tre metri di acqua. Tre metri: davvero un livello notevole considerato che il sottopasso è alto cinque.

«Abbiamo provveduto noi a chiudere gli accessi nei giorni scorsi –spiega il sindaco di Cazzago Brabbia Emilio Magni – Poi è intervenuta la Provincia che ha messo in funzione le pompe. Ma a questo punto occorre trovare una soluzione definitiva al problema: non possiamo essere in balia degli eventi come accade da sempre, da quando la ciclabile è stata inaugurata. Quando piove molto l’acqua riempie il sottopasso, se va bene causando qualche disagio se va male, come l’altro giorno, creando un grosso rischio per la struttura stessa e per chi volesse percorrerla.

Per questo abbiamo chiesto alla Provincia di pensare a come evitare che il problema si ponga ogni volta. Abbiamo incontrato il consigliere di Villa Recalcati Marco Magrini, per studiare insieme una soluzione.
La nostra proposta – continua il primo cittadino Magni – è realizzare uno “scarico di gravità”: si tratterebbe di costruire un lungo tubo che va nei campi e lì verrebbe scaricata l’acqua piovana. Un’opera semplice, nemmeno troppo costosa. Noi possiamo offrire il progetto, alla realizzazione deve però pensare la Provincia. E speriamo che l’anno prossimo la mettano in bilancio»

Weekend di bel tempo ma il sottopasso della ciclabile è allagato

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore