Conclusi a tempo record i lavori per la frana: riaperta via Lugano

Riaperta nel pomeriggio di domenica 5: la notizia comunicata dal sindaco Chiara Catella

Generico 2018

Alla fine il sindaco l’ha annunciato nella pagina facebook dell’amministrazione, che si chiama “Cantello in comune“:

Nuntio Vobis Gaudium Magnum: VIA LUGANO RIAPERTA DALLE ORE 13.30.

Ogni promessa è debito.
Buona domenica!
Il vostro Sindaco
Chiara

Ps quando passate, buttate l’occhio sulla parte ultima della strada, poco prima della pizzeria, così vi rendete conto del lavoro eccezionale che è stato eseguito.

La soddisfazione è d’obbligo: l’intervento di ripristino, nonostante il periodo festivo che ha complicato le cose, è stato effettuato infatti a tempo di record per rendere di nuovo percorribile la strada, fondamentale per i frontalieri residenti a Cantello, prima della riapertura di scuole e aziende. 

«Non voglio prendere meriti che non sono miei – spiega Chiara Catella, con il consueto stile franco e senza giri di parole in un precedente post sulla pagina Facebook – Quanto mantenuto è stato possibile solo grazie al lavoro di persone serie e competenti che non hanno mollato mai. Io ho solo discretamente rotto le scatole, diventando pressante e sgradevole il giusto per essere sicura che si arrivasse a riaprire la strada come avevo promesso alla cittadinanza. È stato il frutto di un ottimo lavoro di squadra. Ma soprattutto non ci siamo mai lasciati soli. Non mi hanno MAI lasciata sola. Nelle giornate infinite (a proposito ma avete idea del freddo che fa in quel posto?!?!) di fronte alla frana, c’era sempre qualcuno di propositivo. Di positivo. È stata dura, non ve lo nego, perché tutto è stato fatto alla velocità della luce. Non sono esistite domeniche, vigilia di Natale. Tutti c’eravamo e tutti sul pezzo. Ringrazio le persone – tecnici, protezione civile, operai, boscaioli, i miei ragazzi – che mi hanno aiutata a risolvere un grossissimo casino e per averci creduto, nella mia folle idea di ripristinare tutto entro la ripresa delle attività scolastiche e lavorative».

di
Pubblicato il 05 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore