Fermato “cavallo” del fumo, gli trovano quasi 50 grammi

In azione i carabinieri di Laveno Mombello: arresto convalidato. Focus sullo spaccio nelle stazioni

Avarie

Intercettato tra Sangiano e Leggiuno con la droga: è così finito di fronte al giudice un ragazzo di 21 anni residente a Cocquio Trevisago fermato martedì da una pattuglia dei carabinieri di Laveno Mombello.

Il giovane, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine è stato intercettato con addosso dieci grammi di hascisc e altra sostanza contenuta in due involucri custoditi nell’auto e a una successiva perquisizione domiciliare dall’abitazione sono saltate fuori altre dosi.

La droga trovata a casa, sempre hascisc, era contenuta in 12 sacchetti i dal peso di circa 37 grammi: tutto sequestrato dai militari che hanno proceduto all’arresto.

La convalida è avvenuta mercoledì mattina durante l’udienza per direttissima dinanzi al giudice Basile che ha disposto per l’imputato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla caserma dei carabinieri di Besozzo nelle ore serali tre volte la settimana.

I carabinieri sono in questi giorni impegnati in una serie di controlli specialmente nelle zone vicine alle stazioni e nelle strade di maggiore comunicazione: è probabile che il giovane fermato stesse recandosi all’abitazione di un cliente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore