Finali nazionali freccette, finisce ai sedicesimi l’avventura del Bar Smile. Trionfo per i “Luppoli”

La vittoria finale è andata ai Bad Angels di Chieti. Tra i singoli, nono posto di Galbasini su 123 iscritti. Presenti anche altre squadre del Varesotto: in serie B “Il Duca”, in serie C “Riarma Caffè” di Morosolo e Bar Trattoria La Cascata

Generico 2018

Finali nazionali di freccette a Bolzano, finisce ai sedicesimi di finale l’avventura del Bar Smile, formazione di base a Lavena Ponte Tresa che milita in serie A Fidart.

Gli uomini del capitano Jonathan Albertini (Ermes Galbasini, Andrea Fornasiero, Omar Gatta, Fabio Bocchini, Massimo Faraone, Gigio Ciolaro, Riccardo Allocchio), supportati dal “Bar Smile”, dal negozio di parrucchiera “Il bello delle donne” e da “Il Fisio” di Matteo Pavarin sono arrivati primi in campionato e si sono qualificati per le finali: sono usciti contro i Super Sayan di Ascoli Piceno (arrivati tra i primi quattro al termine delle gare) nella disciplina 501 chiusura doppia. La vittoria finale è andata ai Bad Angels di Chieti. Tra i singoli, nono posto di Galbasini su 123 iscritti.

Presenti anche altre squadre del Varesotto. In serie B “Il Duca”, in serie C “Riarma Caffè” di Morosolo (all’esordio assoluto, usciti con onore ai trentaduesimi di finale, nella foto), Bar Trattoria La Cascata (fuori ai 32esimi).

Generico 2018

Per il campionato Asd Fedi da venerdì 10 a domenica 12 gennaio si sono svolte a Salsomaggiore Terme i campionati nazionali. In Serie B grande acuto per la squadra i “Luppoli” che ha sede al Charly’s Bar di Cugliate Fabiasco che ha conquistato il titolo Nazionale.

La squadra di capitano Omar Calanna era composta da Sandro Panzitta, Johnny Ceniccola, Luca Santinon, Ivan Castiglioni, Francesco Vescio più Roberto Arrabito, che non ha potuto partecipare.

charly's bar freccette

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore