Gioeubia all’Ite Tosi, i rappresentati di istituto: “Disgustati da strumentalizzazione politica”

I consiglieri parlano a nome di tutti gli studenti e chiariscono che la vicenda era stata già ampiamente affrontata in assemblea con tanto di soluzione accettata da tutti

Consegna dei diplomi all'Ite Tosi di Busto Arsizio

Riceviamo e pubblichiamo la lettera degli studenti eletti in Consiglio di Istituto all’Ite Tosi, in merito alla polemica sulla Gioeubia negata all’associazione Noi del Tosi, sollevata da Fratelli d’Italia e alla quale ha preso parte anche il sindaco Antonelli

Buongiorno,

noi consiglieri, a nome di tutti gli studenti del nostro Istituto, sentiamo il dovere di esprimere disgusto, nonché una chiara condanna, alla strumentalizzazione politica in atto nei nostri confronti e nei confronti della nostra scuola.

Nel corso della scorsa settimana noi consiglieri, in prima persona, ci siamo interessati alla “questione Giöbia”, questo perché molti studenti ed ex-studenti della nostra scuola, hanno manifestato il loro interesse per una sentita tradizione bustocca, vista sopratutto come occasione per riunirsi ed incontrarsi tra noi alunni.

Ovviamente la Presidenza si è interessata alla questione, chiarendoci i motivi della posizione assunta e proponendo, alternativamente, di organizzare una festa che richiami le tradizioni bustocche, ma che non ricada in un periodo impegnativo per il nostro Istituto. Per questo noi consiglieri, a nome di tutti gli studenti, ci teniamo a sottolineare come sia stata trovata una soluzione che viene incontro alle volontà studentesche, ancor prima ed a prescindere dalla fastidiosa interferenza politica avvenuta successivamente, alla quale noi non vogliamo assolutamente prender parte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore