Le novità editoriali del mondo dell’arte al Maga

Domenica si apre il ciclo di incontri sugli ultimi volumi usciti in libreria alla presenza degli autori e degli artisti

Arte - Mostre

Domenica 19 gennaio 2020, al MA*GA di Gallarate si apre il ciclo d’incontri Libri, arte e dialoghi al Museo.

Si tratta di una serie di appuntamenti, a ingresso gratuito, organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate, durante la quale saranno presentate alcune novità editoriali del mondo dell’arte.

Sarà un’occasione unica per approfondire vite, stili e opere di differenti epoche culturali, insieme agli autori di libri e di cataloghi ragionati.

Ad aprire la serie di interventi saranno, alle ore 16.00, Claudio Cerritelli e Francesco Tedeschi che parleranno del libro Soglie analitiche, Scritti sulla pittura italiana degli anni Settanta (Nomos Edizioni, 2019), che raccoglie gli studi di Claudio Cerritelli intorno alle pratiche della pittura affermatasi in Italia negli anni settanta del secolo scorso, attraverso i suoi principali aspetti teorici e artistici.

Alle ore 17.00, Emma Zanella, Claudio Cerritelli e Francesco Tedeschi presenteranno il volume monografico Tempo in processo. Rapporti Misure Connessioni (La Serigrafica) dedicato a Giovanni Campus. Sarà presente l’artista, già protagonista della recente personale, ospitata proprio dal MA*GA.

Il programma proseguirà domenica 26 gennaio, alle ore 16.00, con Sandrina Bandera, presidente del MA*GA, che parlerà della mostra, in corso a Palazzo Madama a Torino, Il Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno, di cui è curatrice insieme a Howard Burns.La curatrice analizzerà il percorso artistico del grande pittore, dai prodigiosi esordi giovanili al riconosciuto ruolo di artista di corte dei Gonzaga, evidenziando significativi aspetti dei suoi interessi e della sua personalità artistica e illustrando alcuni temi meno indagati come il rapporto di Mantegna con l’architettura e con i letterati.

In occasione dell’uscita del catalogo che accompagna la mostra Arcangelo. Le mie mani toccano la terra, allestita al MA*GA e all’Aeroporto di Malpensa, la rassegna sarà prorogata fino al 1° marzo. Il catalogo è pubblicato da Skira nell’ambito del progetto SEA e MAGA per l’Arte.

Anche l’esposizione Un’utopia lontana. Astrazione Geometrica in Italia 1930 – 1965 verrà prorogata fino al 1° marzo.

Luca Missoni. Moon Atlas sarà prorogata invece fino al 2 febbraio 2020.

Tutto il programma al link.

Domenica 19 e 26 gennaio dalle ore 15.00 gli studenti dell’ITE Tosi condurranno il pubblico attraverso la collezione e le mostre attraverso percorsi inediti da loro progettati.

Tutte le conferenze e le visite guidate saranno a ingresso gratuito.

Museo MA*GA
Gallarate, Via E. de Magri 1 | Tel. +39 0331 706011 | info@museomaga.it | www.museomaga.it
Orari: Lunedì chiuso; martedì-venerdì, 10|13.00 – 14.30|18.30; sabato e domenica, 11.00|19.00

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore