Ritardi ai treni, mattina di disagi sulla linea S5

Diversi treni coinvolti sulla Varese-Gallarate-Milano-Treviglio. Qualche problema anche sulla S1 Saronno-Lodi, per un guasto nel Lodigiano

Trenord Gallarate

Dopo il giorno di sciopero, è partita male la mattina dei pendolari, almeno su alcune direttrici. In particolare i disagi hanno riguardato la linea S5 VareseGallarateMilanoTreviglio e sono proseguite ancora fino a metà mattina, con la prevista soppressione parziale di una corsa.

In particolare, la corsa “saltata” in tarda mattiata è quella in partenza alle 10.43 da Varese diretta a Milano, che viene limitata solo alla tratta Milano Certosa-Passante-Treviglio. La soppressione è legato a un guasto al treno che richiede manutenzione in deposito.

Diversi i ritardi al mattino, che però non sono legati allo sciopero (che è finito alle 2 di notte), ma ad altre cause: guasti o a necessità di dare precedenza ad altri treni diretti.

In particolare il treno 23006 (che doveva arrivare a Varese alle 8:17) ha accumulato una decina di minuti di ritardo per le ripercussioni della sosta prolungata di un altro treno, che ha rallentato la circolazione ferroviaria della direttrice. Il treno 23016  (che arriva a Varese alle 10:47) è partito con 10 minuti di ritardo a causa dell’attesa del treno corrispondente.

Il treno 23014 (che doveva arrivare a Varese alle 10:17) ha terminato il viaggio nella stazione di Milano Certosa, dunque senza servire tutta la tratta verso Varese.
Il treno 23011 (Varese 06:13 – Treviglio 8:20) viaggia con 14 minuti di ritardo perché, per esigenze di circolazione è stato necessario dare precedenza ad un altro treno della direttrice.

La S5 non è stata l’unica linea con problemi.
Il treno 25309 (Luino 07:18 – Milano Porta Garibaldi 08:41) è partito e viaggia con 20 minuti di ritardo a causa dell’attesa del treno corrispondente. Il treno 23216 (Lodi 07:23 – Saronno 08:52) viaggia con 22 minuti di ritardo, per le ripercussioni di un guasto agli impianti della stazione di Tavazzano che regolano la circolazione dei treni lungo la linea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore