Skatepark al Museo del Tessile, l’assessore: “La messa in sicurezza va fatta subito”

Dopo la segnalazione di un utente dello spazio dedicato agli skater, interviene l'assessore Rogora che chiama in causa l'associazione che lo gestisce

pista skater museo del tessile 2020

Lo skatepark è insicuro e l’assessore allo Sport e al Verde, Laura Rogora, vuole vederci chiaro. Dopo la segnalazione di alcuni utenti che hanno scritto a Varesenews per chiedere un intervento di messa in sicurezza dell’area, l’assessore si è subito mossa per capire chi e come dovrà intervenire: «La gestione dello spazio è stato affidato tramite una convenzione ad un’associazione (La Mini nell’Orto, ndr), a loro spetterebbe la manutenzione ordinaria ma se c’è un problema di sicurezza per tutti gli utenti allora bisognerà comunque intervenire come amministrazione» – spiega Laura Rogora.

Lo skatepark al Museo del Tessile è diventato pericoloso

L’assessore si riferisce soprattutto al tombino rimasto aperto ed effettivamente pericoloso per chiunque ma sottolinea che «per quanto riguarda la superficie in cemento sconnessa, dovrebbe farsene carico l’associazione che gestisce». Nei prossimi giorni, comunque, ci sarà un sopralluogo per verificare lo stato dell’arte e trovare una soluzione che risolva i problemi di sicurezza segnalati.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore