Sostegno alle attività di montagna, anche a Curiglia i finanziamenti

Sovvenzioni statali disponibili per 25 mila euro da investire in beni strumentali

Curiglia con Monteviasco - foto di Francesco Capoferri

Dopo Tronzano Lago Maggiore, anche un altro piccolo comune del Luinese potrà beneficiare dei finanziamenti da destinare alle piccole attività commerciali di montagna.

Lo rende noto il sindaco di Curiglia con Monteviasco in un post dui facebook dove viene ricordata la finalità del provvedimento e le formalità da seguire per accedervi.

C’è tempo fino al 31 di marzo e le domande potranno essere presentate per la copertura di “spese di acquisto per arredamento per l’esercizio commerciale, realizzazione o partecipazione a siti di e-commerce, acquisto o noleggio di strumenti per la realizzazione di un internet point o punto wi-fi, servizio fax. Verrà previsto un maggior punteggio ed un maggior contributo alle attività che provvederanno alla vendita di prodotti locali in particolare provenienti dalle aziende agricole site nel Comune o nella Comunità Montana “Valli del Verbano”.

La notizia di questi giorni arriva in un momento difficile per il paese che sta affrontando lo scoglio dell’isolamento della frazione di Monteviasco, dove peraltro sono presenti tre attività commerciali che sono tuttavia da oltre un anno isolate per via della funicolare rimasta ferma.

L’AVVISO PUBBLICO PER IL DINANZIAMENTO

LE DOMANDE PER ACCEDERE AL CONTRIBUTO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore