Trovato un airone bianco senza vita. L’assessore: “Gli hanno sparato”

A denunciarlo è l'assessore alla polizia locale Giovanni Corbellini che in un post su Facebook non ha esitato a denunciare quello che definisce un "episodio di bracconaggio"

airone morto

Uno splendido esemplare di Airone bianco, da molti fotografato e da tutti ammirato fino al tragico epilogo di domenica. Il corpo senza vita della creatura che da tempo frequentava l’area umida di Germignaga è stato trovato senza vita domenica 26 gennaio. Un ritrovamento che alza anche un sospetto inquietante: “Gli hanno sparato”.

A denunciarlo è l’assessore alla polizia locale Giovanni Corbellini che in un post su Facebook non ha esitato a denunciare quello che definisce un “episodio di bracconaggio”.

“Il bellissimo Airone Bianco che da diverse settimane frequentava stabilmente i nostri prati della Mondiscia, è stato ammazzato – ha scritto Corbellini -. L’ ala spezzata e la ferita sanguinante, nonché il corpo non ancora rigido ed il sangue appena rappreso, non lasciano dubbi: gli hanno sparato. Il mondo è pieno di gente frustrata. Chissà che soddisfazione venatoria sarà derivata al coglionazzo di turno per questo sparo ad un uccello tanto lento, sparo che per difficoltà è paragonabile solo ad una fucilata ad un paracarro”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore