Coronavirus: Varese convoca il tavolo, Gallarate lascia la coda fuori dagli uffici comunali

Mentre il capoluogo si prepara a gestire l'emergenza, a Gallarate un avviso alle porte degli uffici chiede di fare la coda fuori, e prenotare gli incontri con i funzionari

eventi Varese

Come aveva anticipato sui social, il sindaco di Varese Davide Galimberti ha convocato un tavolo permanente dell’amministrazione comunale per coordinare le eventuali emergenze causate dal coronavirus, che ha raggiunto la Lombardia.

«Questa mattina ho convocato il tavolo permanente dell’amministrazione comunale – ha detto il sindaco di Varese Davide Galimberti – L’obiettivo in questo momento è di non farsi trovare impreparati in caso di emergenza. Ho dato disposizioni alla struttura comunale di programmare l’eventuale attuazione di ogni indicazione che ci dovesse pervenire dal Ministero della Salute, dalla Protezione civile e da Regione Lombardia in caso si dovessero verificare sul territorio comunale eventuali contagi. In questa fase è molto importante osservare le misure di prevenzione e i consigli diffusi dal Ministero e dall’Istituto superiore della Sanità che il Comune diffonderà con tutti i canali a disposizione».

«Diversi amministratori della provincia mi hanno contattato in queste ore per attivare altri tavoli analoghi finalizzati a essere pronti in caso di emergenza – ha continuato il primo cittadino – Il Comune di Varese si è reso disponibile a fornire l’eventuale sopporto. Nel pomeriggio chiameremo anche i rappresentanti dei gruppi del volontariato del comune di Varese che di norma vengono coinvolti per le situazioni di emergenza per condividere tutti gli eventuali scenari. Le informazioni saranno reperibili anche sul sito www.vareseinforma.it, sul sito istituzionale e sui canali social dell’ente».

A GALLARATE UN AVVISO LASCIA LE CODE FUORI DAGLI UFFICI COMUNALI

Generico 2018

Anche il comune di Gallarate ha preso i primi provvedimenti, di segno però un po’ diverso: un avviso alla cittadinanza, datato 22 febbraio e affisso alle porte degli uffici comunali, spiega che “Dalla data odierna ai soli fini precauzionali e per la tutela della salute di tutti, i cittadini dovranno attendere al di fuori degli uffici comunali il proprio turno, ed è consigliato prendere appuntamento” L’avviso è firmato dal sindaco, Andrea Cassani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore