Katia Follesa e Angelo Pisani al Condominio con “Finché social non ci separi”

Sabato 22 febbraio Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, si dicono tutto, anche le cose meno belle, sul palco del teatro gallaratese

Generico 2018

Hai mai detto a tuo marito che non sopporti che la sera venga a letto con le calze antiscivolo? Sei mai riuscito a dire al tuo compagno che prima di baciarti al mattino dovrebbe lavarsi i denti? Sei in grado di dire alla tua lei che il lavandino serve per lavarsi e non come recipiente per i suoi trucchi? Il tuo lui sa che si possono fare due cose contemporaneamente?

Katia Follesa e Angelo Pisani vi invitano ad entrare “a piedi uniti” nei problemi di coppia, ma non di una coppia qualsiasi, proprio la loro.

I due attori arrivano a Gallarate sabato 22 febbraio al Teatro Condominio per coinvolgere il pubblico in una estemporanea e divertentissima seduta di terapia di coppia con lo spettacolo “Finché social non ci separi”.

Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle, e per farlo si sono affidati all’ironia, che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice.

Tutto parte da una lista dei difetti. Katia scrive quelli di Angelo e lui fa altrettanto con quelli di lei. La lista viene subito mostrata al pubblico, che non solo assisterà per tutto lo spettacolo allo scambio comico tra i due a suon di difetti, ma sarà anche chiamato a dire la propria attraverso il meccanismo dei bigliettini anonimi e dei social.

Come? Possiamo solo anticiparvi che in questo spettacolo qualcuno si aggirerà in mezzo al pubblico e che i telefoni rimarranno accesi! Un percorso comico a tappe nella convivenza tra l’uomo e la donna, per sottolineare che la bellezza sta appunto nella diversità dei due emisferi a confronto: quello maschile dove calcio, birra e sesso la fanno da padroni, e quello femminile con le sue infinite e incomprensibili, per lui, sfumature.

Prevendite online su ticketone

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore