La UYBA liquida velocemente Caserta e può concentrarsi sull’impegno di Cev Cup a Kazan

Come da pronostico la UYBA vince con un netto 0-3 (17-25, 9-25, 13-25) contro le padrone di caso della Volalto Caserta

Unet E-Work Busto - Volalto Caserta 3-1

Come da pronostico la UYBA vince con un netto 0-3 (17-25, 9-25, 13-25) contro le padrone di caso della Volalto Caserta, che per varie vicissitudini societarie, sta schierando una formazione composta per lo più da atlete di serie C.

È batata poco più di un’ora alle biancorosse per superare le campane che solo ne primo set hanno provato a fare qualcosa di più. Il divario tecnico tra le due formazioni si è visto dal primo minuto e anche coach Lavarini ha potuto dare spazio a tutte le sue giocatrici e concedere momenti di riposo alle titolari, in vista della trasferta di CEV a Kazzan (partita in programma mercoledì 19 febbraio).

Una partita quindi a senso unico contro una formazione dove è da applaudire la professionalità del libero Alessia Ghilardi, della palleggiatrice Ludovica Dalia e del secondo libero (schierata come schiacciatrice) Alessia Ameri, le uniche tre giocatrici reduci della formazione che ha iniziato il campionato.

A fine partita coach Lavarini è già molto concentrato sulla trasferta a Kazan: “La gara delle ragazze è stata buona e sono contento che io sia riuscito a dare spazio a tutte. Abbiamo tanti impegni ed è difficile programmare il lavoro tra viaggi e gare ravvicinate, ma cerchiamo di ottimizzare i tempi e di fare tutto con la massima intensità staccando la testa quando non siamo impegnate. Stiamo facendo il nostro percorso e non vogliamo confrontarci con Conegliano; facciamo la corsa con noi stessi sia in campionato sia in Europa”.

Per le biancorosse, che rientreranno questa sera a Busto (da qui la scelta di viaggiare con il treno), testa all’impegno di mercoledì nei quarti di finale contro la Dinamo Kazan (inizio partita ore 17).

La partita

Coach Lavarini schiera Orro in regia, Lowe opposto, Bonifacio e Berti al centro, Villani e Herbots in attacco, Leonardi libero.

Il primo set inizia con la UYBA che con qualche errore di troppo concede spazio alle padrone di casa (4-3). Il divario tecnico tra le due formazioni però si vede e l’ace di Otto porta le farfalle sul 7-13. Caserta può approfittare ancora di un momento di “distrazione” delle bustocche per restare in scia (12-16 e time out Lavarini). Al rientro in campo però la UYBA ingrana la marcia e Bonifacio chiude 17-25.

Nel secondo parziale per Busto scendono in campo Cumino in regia e Bici opposto. La UYBA si porta sul 1-6 ed è chiaro che le biancorosse sono determinate a portare a casa il set velocemente. L’ace di Gennari porta il punteggio sul 5-13 (time out Caserta) e da lì è tutta una cavalcata verso la vittoria. L’ace di Herbots chiude sul 9-25.

Nella terza frazione di gioco, Lavarini schiera il sestetto composto dalla regista Cumino, l’opposto Bici, al centro Washington e Berti, Villani e Gennari in bada, Simin libero. Villani e Bici guidano le compagne sull’8-12 e poi la UYBA vola senza pensieri sul 13-25, chiudendo set e partita.

Il tabellino

Golden Tulip Volalto Caserta – Unet e-work Busto Arsizio 0-3 (17-25, 9-25, 13-25)

Golden Tulip Volalto Caserta: Dalia 2, Ameri 3, Ghilardi (L), Harris 7, Trevisiol, Misceo 5, Chianese, Mastroianni, Mazzoni 5.
Unet e-work Busto Arsizio: Washington 9, Bici 7, Herbots 14, Simin (L2), Gennari 9, Cumino 1, Orro 1, Leonardi (L), Villani 8, Lowe 2, Piccinini, Bonifacio S. 2, Berti 8.
Arbitri: Bellini – Feriozzi
Note. Caserta. ace 1, erroru 5, muri 2. UYBA: ace 10, errori 10, muri 9

di
Pubblicato il 16 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore