Trentasette pazienti guariti: buone notizie per la Lombardia

Il direttore del Dipartimento della Protezione civile ha presentato i numeri della situazione sanitaria in Italia. Ridimensionati i casi di malattia confermata

varie

Sono salite a 40 le persone guarite dal virus in Italia, 37 in Lombardia. Lo ha comunicato il direttore del Dipartimento della Protezione civile Borrelli nell’incontro quotidiano per fare il punto della situazione.

La Lombardia si conferma la regione con il maggior numero di casi : 307 di cui 37 guariti.

In Italia ci sono poi 98 pazienti in Veneto, 97 in Emilia Romagna, 11 in Liguria, tre in Lazio come in Sicilia , due in Piemonte, Toscana e in Campania, una in Abruzzo e una a Bolzano.

Il Dipartimento, d’intesa con l’Istituto Superiore di Sanità, ha ridimensionato il numero dei casi accertati: si tratta di 282 pazienti certificati dalla doppia indagine.

Tra i 528 casi positivi : 474 si trovano in trattamento di cui 278 in isolamento domiciliare, 159 ricoverati con sintomi e 37 in terapia intensiva. Quattordici le persone la cui morte deve ancora essere ricondotta al virus.

Il capo della Protezione civile ha poi ringraziato i 774 uomini e donne delle forze dell’ordine e gli 800 volontari impegnati con diversi ruoli nella gestione dell’emergenza sanitaria.

qui tutti gli aggiornamenti sull’emergenza sanitaria

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore