Un “Milagro” nato tra moto e fotografie: Gigi Soldano si racconta

Il celebre fotografo varesino, "re" del Motomondiale, ospite giovedì 20 allo "Spitz" di viale Valganna grazie a Cafe Racer Varese. Ingresso libero

gigi soldano fotografo motomondiale

Se vedete una moto che corre, ai massimi livelli in pista o off-road, state pur certi che da qualche parte c’è anche lui, con l’occhio attento a cogliere ogni sfumatura e con la macchina fotografica salda tra le mani. Gigi Soldano è il re riconosciuto dei fotografi del Motomondiale, ormai da una vita, ha all’attivo un’altrettanto copiosa esperienza nei raid – su tutti la Dakar – e se decide di parlare non è mai banale.

Ecco perché l’occasione offerta da Cafe Racer Varese è una di quelle da cogliere al volo: giovedì 20 febbraio la sala al primo piano del ristorante “Spitz” di viale Valganna ospiterà proprio Soldano, le sue fotografie, le storie raccontate in prima persona, grazie all’interessamento del “motomovimento” che per il secondo anno consecutivo ha dato vita a un ciclo di incontri legati alla cultura della moto, coinvolgendo però nelle proprie serate anche un pubblico più ampio.

La serata dedicata a Soldano ne è un chiaro esempio: il fotografo varesino – che per inciso, è da poco rientrato da Sepang dove ha documentato i test della MotoGp e la presentazione della Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Viñales e poi è andato a fare visita anche al campione in carica Marc Marquez – porterà sul palco la sua storia professionale e la accompagnerà con aneddoti, racconti, curiosità, emozioni. Belle o brutte, perché seguire da vicino le corse è un’attività che spesso regala trionfi, talvolta costringe a tragedie.

L’appuntamento intitolato “Milagro” (il nome scelto da Soldano per la sua società, che ha sede a pochi passi dall’ippodromo delle Bettole)  è per le ore 21, è a ingresso gratuito ed è aperto a tutti, non solo ai soci di Café Racer Varese, proprio nell’ottica di quella condivisione tanto cara al club di appassionati delle due ruote. Nel corso della serata verrà anche presentata un’iniziativa in pista legata alla guida sicura, un altro argomento che sta a cuore ai cafe racers della Città Giardino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore