Attiva il servizio di spesa a domicilio, macellaio pagato con una banconota del Monopoli

A farne le spese è stata la storica macelleria di Sesto Calende Gianni Maceler, a cui ieri sera hanno rifilato una banconota da 10 euro falsa

Generico 2018

«Dieci eurini… del Monopoli». Una vera e propria beffa per chi, in un momento molto delicato come quello che stiamo vivendo, ha deciso di attivare il servizio di spesa a domicilio e venire in contro alle difficoltà di molte persone.

La brutta sorpresa è stata denunciata dal titolare della macelleria di Sesto Calende, Gianni “Macelar” Radice, che ieri sera, sabato 21 marzo, mentre consegnava la spesa a casa dei suoi clienti, si è visto “rifilare” una falsa banconota da 10 euro appartenente al celebre gioco da tavola Monopoli.

«Sono davvero deluso – commenta arrabbiato il macellaio in un video sfogo pubblicato su Facebook –. Ho finito di lavorare alle 22:30, portando gratuitamente la spesa a casa e, con la scusa che è notte, qualcuno ha avuto il coraggio di rifilarmi 10 euro falsi? Quello che è accaduto stasera – conclude la vittima – mi fa davvero passare la voglia di lavorare».

Il video lo trovate sul profilo Facebook di Gianni Radicehttps://www.facebook.com/giannimacelar/videos/976783392719081/

di
Pubblicato il 22 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.