Calo delle prenotazioni, Ryanair riduce i voli in Italia del 25%

Le nuove disposizioni per un periodo di 3 settimane, da martedì 17 marzo a mercoledì 8 aprile, in risposta al Covid-19

Ryanair Malpensa

Ryanair ha notificato ai passeggeri la riduzione dei suoi operativi a corto raggio (principalmente da e verso l’Italia) fino al 25% per un periodo di 3 settimane, da martedì 17 marzo a mercoledì 8 aprile, in risposta al Covid-19.

La scorsa settimana, Ryanair ha registrato un calo significativo delle prenotazioni per il periodo compreso tra fine marzo ed inizio aprile, quale conseguenza del Covid-19. Vi è stato anche un significativo aumento dei no-show da parte dei passeggeri, in particolare in partenza dall’Italia e su voli nazionali.

Da lunedì 24 febbraio è stata programmata una riunione quotidiana sul Covid, che interessa tutti i reparti della compagnia aerea, focalizzata sul mantenimento dell’efficienza operativa e sul risparmio dei costi per far fronte all’attuale flessione causata dal virus Covid-19, tra cui: riduzione dell’operativo in linea con l’andamento delle prenotazioni; assegnazione delle ferie annuali e/o di ferie non retribuite ai piloti e all’equipaggio di cabina; assunzioni, promozioni e aumenti salariali congelati su tutto il network; collaborazione con fornitori terzi per ridurre i costi.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore