Cresce il contagio: casi positivi a quota 11685. In arrivo 68 medici e oltre trecento infermieri

Gallera: "Continua la corsa contro il tempo, il problema sono i posti e il personale. Stiamo svuotando gli ospedali con maggiore pressione"

Generico 2018

Nella consueta conferenza stampa per l’aggiornamento dei dati sull’infezione da Coronavirus, l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha sottolineato la crescita costante del contagio. «Continua la corsa contro il tempo, il problema sono i posti e il personale – ha detto l’assessore – stiamo svuotando gli ospedali con maggiore pressione. Oggi non c’erano più ambulanze: in due giorni abbiamo traferito  91 pazienti dalle varie provincie in altri presidi, tra cui Garbagnate e Sondalo. È uno sforzo straordinario , perché abbiamo trasferito altri 81 pazienti meno complicati in altre strutture socio sanitarie».

Continua il reclutamento del personale. In Regione Lombardia sono arrivate 1600 domande. «Ne abbiamo valutate 692 – ha spiegato Gallera -È chiaro che abbiamo bisogno di persone che entrano a lavorare in una situazione complicata. Notiamo tra le persone che accettano una riduzione rispetto a quanti fanno domanda. A oggi abbiamo 68 medici di varie specialità e 137 specializzandi, 323 infermieri a disposizione delle aziende ospedaliere. Recluteremo personale estero senza alcuna equipollenza per il titolo chiedendo solo che siano iscritti all’albo. Ogni giorno è sempre più complicato per ché si alza il livello di saturazione dei vari presidi».

Polemica sulle mascherine: l’assessore Davide Caparini ha detto di avere bandito una gara per due milioni di pezzi. «Bisogna dotare tutti di mascherine professionali che diano la certezza della protezione che è un diritto di tutti» ha ribadito l’assessore. Su questa partita si stanno muovendo tutte le nazioni coinvolte dal contagio e questo rende difficile il reperimento sul mercato. «Evitiamo atti di sciacallaggio» ha detto Caparini.

Sull’ospedale da creare nel padiglione della fiera, Fontana ha chiarito: «Per il momento non si fa perché non siamo in possesso di quegli strumenti utilizzati per i letti della rianimazione». Il San Raffaele sta allestendo un reparto di terapia intensiva in una tensostruttura per 15 posti letto.
Migliorano le condizioni dell’assessore Mattinzoli.

I dati

i casi positivi sono 11.685 ieri 9.820, l’altro ieri 8.725, prima 7.280/5.791/5.469/4.189/3.420/2.612

i deceduti 966, ieri 890 e prima/744/617/468/333/267/154

in isolamento domiciliare 3.427/2.650/2.044/1.351/1.248/756/722

in terapia intensiva 732/650/605/560/466/440/399/359.

i ricoverati non in terapia intensiva 4.898/4.435/4.247/3.852/3319/2.802/2.217/1.661

i tamponi effettuati 37.138/32.700/29.534/25.629/21.479/20.135/18.534/15.778

i dimessi 1.660/1.198/1.085

I dati dei contagi per provincia

BG      2.864/2.368/2.136/1.815/1.472/1.245/997/761/623/537
BS      2.122/1.784/1.598/1.351/790/739/501/413/182/155
CO      154/118/98/77/46/40/27/23/11/11
CR      1.565/1.344/1.302/1.061/957/916/665/562/452/406
LC       287/237/199/113/89/66/53/35/11/8
LO      1.276/1.133/1.123/1.035/963/928/853/811/739/658
MB      224/143/130/85/65/64/59/61/20/19
MI      1.551/1.307/1.146/925/592/506/406/361
MN      261/187/169/137/119/102/56/46/32/26
PV      622/482/468/403/324/296/243/221/180/151
SO      45/23/23/13/7/7/6/6/4/4
VA      158/125/98/75/50/44/32/27/23/17

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    STATE A CASA !!!! SE RISPETTIAMO LE REGOLE IL CONTAGIO RALLENTERA’

    Non formate capannelli di persone, uscite solo per necessità estrema e mantenente le distanze. Appena a casa lavatevi le mani.

    Ieri il Sindaco di Cairate ha postato un caso molto grave…ha visto giocare in un cortile di un condominio dei bambini tutti insieme con i genitori che facevano gruppo a stretto contatto.

    NON E’ UNA VACANZA !!!! QUESTE MAMME SONO DELLE MENEFREGHISTE IRRESPONSABILI.

    Da Repubblica:
    Sono 17.750 i malati di coronavirus in Italia, 2.795 in più di ieri, mentre il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 21.157. 1.966 sono i guariti, 527 in più di ieri. I morti da ieri sono 175 e sono arrivati a 1.441″. Il dato è stato fornito dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile.

    Dati che parlano di speranza. Sono infatti aumentati del 36,7% i guariti nelle ultime 24 ore, passando da 1.439 a 1.966 (+527). Il numero dei morti, invece, è aumentato di 175, con un incremento del 13,8%, uno dei più bassi degli ultimi giorni. In Lombardia, in particolare, il numero dei decessi è aumentato di circa l’8%, pari a 76 casi, contro i 146 di ieri. Infine, il numero dei malati è cresciuto di 2.795 con un incremento del 18,6%

  2. Scritto da danilo_picciocchi

    Da 30 anni i Governi hanno mandato la Sanità allo sbando tagliando tutto quello che c’era da tagliare e anche di più, Tutto il Personale Sanitario è il più sottopagato al Mondo e non si è mai fatto nulla, basta pensare alle reperibilità che se si viene chiamati 1 a 10000000000 di volte prendi sempre 20 euro lorde togli il 30% e vedi quanto ti rimane, non trovi personale? Prendi tutti i frontalieri (in svizzera si prende 5 volte di più rispetto all’Italia), Paghi tutti allo stesso modo della Svizzera e hai risolto il problema del Personale….Non vai a mettere Persone non specializzate allo sbando……Non hai i soldi? TU POLITICO ti tagli il 30% del tuo stipendio così come hai fatto con tutto il comparto sanitario e pensionistico….Se fossi qualcuno che conta, andrei a vedere chi ha Governato in questi ultimi 30 anni e andrei a confiscargli tutti i beni (Case, terreni, conti bancari italiani ed esteri) sia suoi che dei figli…..Senza contare che si continua a sbagliare, Tutti dicono di starsene a casa, ma le persone che prendono il treno per andare al sud o la gente che se ne va al mare o al lago o in montagna o a tutte quelle che intasano centri commerciali o che se ne vanno in giro come se niente fosse, bisogna mettere delle multe salatissime, fare dei divieti, non ci vuole molto…poi alla protezione civile, hanno mandato delle mascherine alla Regione Lombardia che c’è da vergognarsi, eppure l’hanno fatto e sicuramente non a titolo gratuito, quindi, chi comanda la protezione civile si deve dimettere e nel farlo dimettere togliere lo stipendio per quanti anni è a capo della protezione civile così a cascata con tutti quei politici che stanno facendo solo danni….Per ultimo, chi sbaglia, oltre a pagare, si deve dire Nome e Cognome in modo che si sappia….Come capita per ognuno di Noi….

Segnala Errore