Da domani a Varese spesa a domicilio per gli anziani soli over 75

Il nuovo servizio sarà attivato da domattina, sabato 14 marzo, ed è gratuito per quanto riguarda la consegna

anziani generiche

La spesa a domicilio per tutti gli anziani over 75 che vivono da soli e non hanno possibilità di essere aiutati da familiari o da vicini di casa. È questo il nuovo servizio varato dal Comune di Varese in collaborazione con la Protezione civile cittadina: sarà attivato da domattina, sabato 14 marzo, un numero di telefono al quale ci si potrà rivolgere per comunicare le proprie esigenze; le consegne verranno poi effettuate a partire dalle 24/48 ore successive all’ordine.

Il numero cui i cittadini potranno rivolgersi, attivo tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, è lo 0332.329372. A rispondere saranno i volontari della Protezione civile, che, accolta la domanda del cittadino, la trasmetteranno al supermercato di riferimento. Sarà quest’ultimo a predisporre la spesa, che verrà poi ritirata dagli incaricati e portata a domicilio. Il pagamento dovrà avvenire in contanti alla consegna dei generi alimentari.

«In questi giorni abbiamo lavorato intensamente per attivare questo servizio essenziale rivolto alle persone più fragili, anziane e sole – spiega l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari – Per questo un grosso ringraziamento va all’impegno della Protezione civile, del NPI Nucleo Pronto Intervento, degli Alpini di Varese e della Croce Rossa che, come in altre occasioni, ci stanno dando il massimo supporto in questa azione di solidarietà. Per questo chiedo a tutti di avere il massimo rispetto di questo intervento pensato esclusivamente per gli anziani soli: non utilizziamolo se non ne abbiamo realmente bisogno. In questo momento la collaborazione di tutti è fondamentale anche sotto forma di volontariato di prossimità e di quartiere, diamoci tutti una mano».

Per consentire una migliore organizzazione del sistema, le spese verranno limitate a ordini tra i 30 e i 70 euro; per la stessa ragione il servizio, in questo momento, è riservato agli over 75 e solo successivamente si valuteranno estensioni anche ad altri anziani. Il servizio offerto dal Comune e dalla Protezione civile, cui hanno aderito per ora Iper, Tigros e Coop, si affianca ad altri servizi di spesa online, che si possono richiedere tramite i consueti numeri verdi forniti dalle catene e che prevedono il pagamento con carta di credito.

Il personale volontario che provvederà al servizio sarà coordinato dalla Protezione civile. I Servizi sociali di Palazzo Estense, nel frattempo, valuteranno altri casi specifici che, pur non rientrando nella categoria over 75, possono necessitare di assistenza per quanto riguarda la spesa alimentare.

Considerato il particolare momento di emergenza, i prodotti richiesti potrebbero non essere disponibili nei supermercati e venire sostituiti con generi equivalenti ma di altra marca. Il servizio è gratuito per quanto riguarda la sola consegna, il costo della spesa invece con relativo scontrino, invece andrà pagato esclusivamente in contanti direttamente al volontario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore