Nella tenda di Croce Rossa si ottiene il “certificato di guarigione”

Ats Insubria ha coinvolto il Comitato di Varese della Croce Rossa per effettuare i tamponi alla fine della malattia. Montato il tendone nel parcheggio interno in via Rossi

tendone croce rossa

Nel percorso di assistenza dei malati Covid, la tappa finale verrà gestita da Croce Rossa. È stato infatti montato nel parcheggio della sede di Ats Insubria a Varese un tendone dove verranno effettuati i tamponi per la conferma della guarigione dall’infezione.

Saranno persone che la stessa autorità sanitaria chiamerà, fissando l’appuntamento.

Non si tratta di un presidio a disposizione della cittadinanza ma del tassello finale della presa in carico che inizia con il medico di medicina che monitora l’evolvere della malattia e, solo nei casi più gravi, attiva il 112 per l’ospedalizzazione.

Una volta superati i sintomi più noti come febbre e tosse, la guarigione va certificata con il doppio tampone. E proprio in questa fase entrano in gioco i medici, odontoiatri e infermieri reclutati dalla Croce Rossa di Varese a cui daranno supporto le crocerossine.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore