Patrizio Scarpellini è il nuovo direttore dell’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre

La Nomina del Direttore dell'ente parco è arrivata da l Ministro dell'Ambiente Costa

Cinque terre

Patrizio Scarpellini è stato nominato direttore dell’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre con il decreto numero 64 del Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare Sergio Costa, sottoscritto lo scorso 10 marzo.

Già direttore pro tempore dal luglio 2012 al 2014 e poi Direttore dal 2014 al 2019, l’Ingegner Scarpellini torna a coprire il ruolo dirigenziale al vertice dell’Ente, scelto tra i nominativi inseriti nella terna proposta dal Consiglio del Parco Nazionale.

Nato a Pisa 60 anni fa, ingegnere idraulico laureato presso l’Ateneo toscano, attuale presidente della Consulta dei Direttori dei Parchi nazionali, è stato direttore del Parco di Montemarcello Magra e in passato ha prestato servizio presso il Consorzio di bonifica ed irrigazione del Canale Lunense e del Consorzio di bonifica del Padule di Fucecchio.

La Presidente Bianchi e il consiglio Direttivo ringraziano il dottor Marco Casarino per il determinante supporto offerto all’Ente garantendo la massima operatività nel ruolo di Direttore Facente Funzioni, dimostrando gradi qualità professionali e umane nella gestione di un periodo complesso come quello che determinato dall’emergenza Covid-19.

“Con la nomina del direttore Scarpellini da parte del ministro Costa – dichiara il presidente del Parco Donatella Bianchi – si completano gli organi direttivi. Si apre una nuova fase, in un momento non facile. Abbiamo davanti un orizzonte utile per fare del parco un laboratorio internazionale di esperienze e progetti di eccellenza ambientale, fruizione economica sociale e sostenibilità “

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore