Come smaltire i rifiuti al tempo del Coronavirus? Le risposte dell’Istituto Superiore di Sanità

L'Istituto Superiore di Santià spiega le procedure da seguire nello smaltimento dei rifiuti in questi giorni di emergenza legata al Coronavirus. Ecco tutte le indicazioni

spazzatura raccolta differenziata

Tra le categorie di lavoratori che in questi giorni di emergenza stanno continuando ad operare ci sono anche quelli del ciclo della raccolta dei rifiuti. Senza di loro le nostre città verrebbero rapidamente sommerse dalla spazzatura e quindi è bene sapere quali sono le procedure da seguire per lo smaltimento dei rifiuti al fine di ridurre ulteriormente le possibilità di contagio.

L’Istituto Superiore di Sanità ha così diffuso un vademecum che spiega come procedere dividendo la popolazione in due grandi categorie: persone positive o in quarantena obbligatoria e persone con tampone negativo o nessun sospetto di positività. Sono regole generali, per questo motivo, prima di procedere a illustrarle vi invitiamo a verificare che il consorzio del vostro comune non preveda modalità diverse (qui ad esempio il funzionamento nei comuni della Convenzione di Sesto Calende)

Per il primo gruppo di soggetti la raccolta differenziata viene sospesa. Nello specifico le indicazioni dell’ISS sono queste:

  • Non differenziare più i rifiuti di casa tua.
  • Utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale.
  • Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata) vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata.
  • Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti, e i teli monouso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata.
  • Indossando guanti monouso chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo.
  • Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata (due o tre sacchetti possibilmenteresistenti, uno dentro l’altro). Subito dopo lavati le mani.
  • Fai smaltire i rifiuti ogni giorno come faresti con un sacchetto di indifferenziata.
  • Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Chi invece non è positivo al test o non è in quarantena

  • Continua a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora.
  • Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata.
  • Se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata.
  • Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che usi abitualmente.
  • Chiudi bene il sacchetto.
  • Smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore