2,5 milioni di domande già pervenute all’Inps sulle prestazioni da 600 euro

Dopo i problemi tecnici che hanno bloccato il sito dell'Inps al debutto delle procedure per richiedere le prestazioni del decreto Cura Italia l'istituto informa sui numeri delle prime richieste

inps

Dopo i problemi tecnici che hanno bloccato il sito dell’Inps al debutto delle procedure per richiedere le prestazioni del decreto Cura Italia l’istituto informa che alle 8 di questa mattina, venerdì 3 aprile, erano già 2.456.101 le domande pervenute per le prestazioni del decreto Cura Italia per un totale di 5.188.901 beneficiari.

Nello specifico si tratta di 2.092.432 di domande per quanto riguarda l’indennità da 600 euro, 184.201 per i congedi parentali e 20.468 per il bonus baby sitting.

A queste si aggiungono 101mila domande di cassa integrazione ordinaria per un totale di 1.939.000. Per l’assegno ordinario sono state invece 58.000 le domande arrivate per 952.800 beneficiari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore