Varese News

A Sesto Calende sarte volontarie per la distribuzione gratuita di mascherine

L’iniziativa di beneficenza nasce da un gruppo di circa venti volontarie che sta cercando di costruire una rete fra sarte sestesi

mascherine

Non soltanto l’arrivo della primavera, le giornate di questo inizio di aprile sono soprattutto all’insegna della solidarietà. Tante sono infatti le iniziative di volontariato che nel Varesotto e basso Verbano hanno spontaneamente preso vita per contrastare l’emergenza coronavirus.

Nella settimana in cui molte amministrazioni hanno cominciato la consegna delle mascherine, a Sesto Calende, dove la distribuzione comunale è partita giovedì, un gruppo di donne ha deciso di unire le forze e creare una rete di sarte per la distribuzione gratuita di mascherine.

«L’idea è nata parlando con due mie amiche – racconta Emanuela Fabiano, titolare di un nido famiglia a Sesto e ideatrice del progetto insieme ad Alessandra Malini e Lucia Rinaldi – Visto la difficoltà nel reperire le mascherine abbiamo deciso di avviare un’iniziativa benefica che fosse utile alla cittadinanza. Si tratta di mascherine molto semplici, in cotone e con uno strato di TNT, realizzate tramite produzione artigianale di volontari sestesi».

«In pochi giorni abbiamo riunito circa una ventina di donne che ci aiuteranno a cucire – continua Emanuela – ma siamo in contatto anche con alcune associazioni del territorio e piccoli imprenditori che partecipano con donazioni, non solo a livello monetario ma anche fornendo materiale utile alle sarte».

Sebbene le mascherine create, e donate, dalle sarte sestesi non siano dei veri presidi medici possono comunque essere preziose per le persone in difficoltà nel reperimento. Un gesto gratuito che di fatto unisce non soltanto un gruppo di sarte ma, come già successo in questo particolare momento sulle sponde del Ticino, una comunità.

Per donazioni, utili a coprire le spese dei materiali, è possibile contattare Emanuela al numero: 3286633390

di
Pubblicato il 04 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore