Convegno online: assistenza gratuita e agevolazioni finanziarie. Ascomfidi e Confcommercio non si fermano

L'appuntamento è per il 7 aprile dalle 15 alle 17 sulla piattaforma Zoom. Iscrizione online e partecipazione gratuita. Aimetti: «L’obiettivo è sostenere le imprese del nostro territorio»

La nuova sede di Confcommercio Ascom di Busto Arsizio

Dalle agevolazioni finanziarie alla consulenza gratuita per accedere ai benefici previsti dal “Decreto Cura Italia”: AscomFidi Confcommercio Varese non si ferma. Dopo i finanziamenti agevolati agli esercizi commerciali e alle imprese turistico-alberghiere, sono pronti a partire nuove misure e servizi studiati dalla cooperativa di garanzia presieduta da Attilio Aimetti per fronteggiare le conseguenze economiche causate dall’emergenza sanitaria in corso.

E per meglio spiegare agli associati le opportunità e le garanzie a loro rivolte, il prossimo martedì 7 aprile alle ore 15 si terrà un convegno on-line. In attesa di attivare nuove convenzioni con gli istituti bancari, sulla falsa riga di quello siglato nei giorni scorsi con Ubi Banca, AscomFidi Varese compie un ulteriore passo avanti nei confronti di esercenti e commercianti sospendendo le spese di istruttoria delle pratiche e, per quanto riguarda il fondo rischi, scontando tra il 25 e il 50 per cento la relativa voce di spesa.

«Sosteniamo le imprese con atti concreti – spiega il presidente Aimetti -. La decisione è stata presa all’unanimità dal consiglio di AscomFidi, motivato dalla ferma volontà di andare incontro in ogni modo possibile alle esigenze dei nostri clienti che con le attività bloccate devono purtroppo fare i conti con un momento difficilissimo, se non drammatico, dal punto di vista finanziario. La cooperativa di garanzia sta facendo la sua parte e continuerà a studiare iniziative e interventi volti a sostenere con atti concreti le imprese del nostro territorio».

Va in questa direzione, quella del supporto ai clienti tramite l’introduzione di nuovi servizi gratuiti, anche la consulenza che viene offerta in materia di sospensione o proroga degli impegni bancari in essere. Garantita anche l’assistenza nelle richieste di nuovi crediti bancari e per la creazione di liquidità, necessaria a fronteggiare il momento di crisi e a ripartire. «Questi ed altri argomenti – conclude Aimetti – saranno affrontati durante il convegno on-line organizzato da AscomFidi Varese il prossimo 7 aprile. Nel frattempo per qualsiasi esigenza e necessità è possibile contattarci all’indirizzo di posta elettronica info@ascomfidi.varese.it: risponderemo in tempi rapidissimi perché in questo momento, più che mai, AscomFidiVaresecè».

Il convegno online, che si terrà martedì 7 aprile dalle 15 alle 17 è intitolato “La finanza aziendale ai tempi del Covid-19”. Tra i temi del convegno: “La sospensione e proroga degli impegni bancari in essere: preserviamo il rating aziendale e l’equilibrio finanziario”. a) Art.56 del Decreto “Cura Italia”: misure finanziarie a sostegno delle MPMI; b) Accordo per il credito 2019/2020: moratoria ABI o moratoria “Covid-19”; c) Modelli di richiesta ed autocertificazione.

Nuova finanza per l’impresa: creiamo liquidità per resistere e ripartire” a) Motivazioni, modalità e strumenti a sostegno del fabbisogno finanziario aziendale; b) L’utilizzo del Fondo Centrale di Garanzia: nuove linee guida; c) Il supporto del Confidi nella richiesta di nuovo credito bancario: garanzia e consulenza.

A seguire spazio per domande ed interventi da parte delle persone collegate. Parteciperanno in qualità di ospiti: Fausto Rigamonti (direttore territoriale Varese Nord UBI Banca); Flavio Debellini (Direttore Territoriale Varese Sud UBI Banca); Roberto Gentilomo (Responsabile Area Mercato BCC Busto Garolfo e Buguggiate). Relatore e moderatore dell’evento Claudio Verderio (Direttore Ascomfidi Varese). L’evento è gratuito, verrà trasmesso attraverso la piattaforma Zomm e potrà essere seguito da personal computer, tablet e smartphone. Per partecipare è necessaria l’iscrizione attraverso questo link:

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore