Emergenza sanitaria, via alla raccolta fondi dei campioni del pedale

Il gruppo di ex corridori che organizza la "Pedala con i Campioni" ha deciso di sostenere l'associazione medici sportivi che coinvolge molti medici di base impegnati contro il coronavirus

La Pedala con i Campioni 2019 vista da Emanuela Sartorio

C’è la firma di tanti campioni del ciclismo della nostra provincia in calce alla raccolta fondi lanciata quest’oggi a favore dell’Associazione Medici Sportivi Varesini, ai quali verrà fornito materiale utile per combattere il coronavirus.

L’iniziativa è nata dal gruppo di ex corridori professionisti che ogni anno – all’8 dicembre – anima la “Pedala con i Campioni” di Brinzio in collaborazione con il Velo Club Sommese e la S.C. Orinese. Manifestazione nata già con finalità benefiche portate avanti edizione dopo edizione.

Il “plotone” formato da Dario Andriotto, Tupak Casnedi, Daniele Nardello, Cristiano Frattini, Oscar Mason, Andrea Peron e Stefano Zanini ha deciso di sostenere un’associazione di medici (è presieduta dal dottor Carlo Guardascione) che, al di là del loro impegno in ambito sportivo, coinvolge numerosi medici di base.

La raccolta fondi è stata attivata sul conto corrente del Credito Valtellinese, filiale di Cocquio Trevisago, intestato alla Società Ciclistica Orinese. A tutti coloro che aderiranno all’iniziativa sarà donata una maglietta: o quella ciclistica realizzata per il ventennale della “Pedala con i campioni” o la t-shirt ideata dagli studenti del Liceo Sportivo “Pantani” di Busto Arsizio.

L’IBAN sul quale effettuare i versamenti è IT68J0521650680000000002073 con la causale “Pedala Covid 19” cui va aggiungo il proprio indirizzo mail. Per informazioni sici si può rivolgere alla e-mail info@newsciclismo.com.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore