Lo sportello psicologico “Liberi pensieri” rimane aperto, ma online

È rivolto a giovani e genitori

Generico 2018

Anche durante l’emergenza il Comune di Carnago tiene aperto il suo sportello di ascolto psicologico per giovani e genitori.

In questo momento, in cui la situazione emergenziale ha modificato in vario modo la nostra quotidianità e i nostri bisogni, diventa a maggior ragione importante dare spazio a chi desidera essere ascoltato e ricevere sostegno.

Lo sportello si rivolge
– a tutti i ragazzi tra i 15 e i 29 anni che hanno voglia di condividere pensieri, vissuti ed emozioni con un adulto attento
– a tutti i genitori che vogliono confrontarsi sui propri vissuti e sulla relazione con i propri figli con una figura preparata e sensibile.

Lo spazio d’ascolto offre all’utente un tempo e un luogo di comprensione per trovare un primo riferimento riguardo alle necessità e alle urgenze che ciascuno, come giovane o come genitore, attraversa nella propria vita quotidiana; anche in questo periodo di emergenza e chiusura forzata nelle proprie case.

Ad accogliervi, in maniera libera, riservata e non giudicante, il Dott. Andrea Braga della Cooperativa Totem-Varese, psicologo e psicoterapeuta ad orientamento umanistico, con esperienza nel campo della relazione d’aiuto e della psicoterapia.

Lo sportello, momentaneamente, si terrà non più presso gli spazi della biblioteca BICA, ma su una piattaforma on-line (Skype@, Zoom@, Whatsapp@ o possibili altre piattaforme proposte e comode per l’utente), con un setting comunque curato e tutelante, così da preservare il meglio possibile tutte le caratteristiche di privacy del colloquio psicologico.

Per avere maggiori informazioni e per chiedere il primo appuntamento contattare la Dott.ssa Irene Ielmini al 329-4567251 (Comune di Carnago) oppure inviare una mail a psicologia@cooptotem.it con oggetto “Liberi Pensieri” e lasciando i propri recapiti per venire ricontattati con le indicazioni di appuntamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore