Una mascherina per ogni famiglia di Castellanza nella cassetta delle lettere

Una mascherina per ogni famiglia di Castellanza. Seimilaquattrocentotrentacinque tante quante sono le famiglie castellanzesi grazie a Regione e associazioni del territorio

Una mascherina per ogni famiglia di Castellanza. Seimilaquattrocentotrentacinque tante quante sono le famiglie castellanzesi. E’ quanto ha deciso l’Amministrazione Comunale di Castellanza che nei prossimi giorni provvederà, attraverso volontari, a consegnare una mascherina protettiva ad ogni famiglia, in busta direttamente nelle cassette delle lettere.

Le mascherine sono le 4.000 mascherine donate da Regione Lombardia per tramite della Protezione Civile alle quali l’Amministrazione ha deciso di unire la donazione di altre realtà cittadine quali: Un due tre Alessio, Ristorante Sushi Club, Chiesa cristiana Evangelica pentecostale assemblea di Dio, Associazione Commercianti Cinesi di promozione “One belt and one road”, e di un donatore privato castellanzese.

“Desidero ringraziare di cuore tutti per la generosità – dichiara il Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini -. In questo modo riusciamo a mettere a disposizione una mascherina per ognuna delle 6.435 famiglie castellanzesi. Colgo l’occasione per ricordare che bisogna continuare a rispettare le regole imposte contro la diffusione del virus, pertanto in questa fase di emergenza sono vietati gli spostamenti, se non per comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenza (per trasferimenti in Comune diverso), situazione di necessità (per trasferimenti all’interno dello stesso Comune), motivi di salute. Ricordo anche di evitare situazioni di assembramento e mantenere sempre la distanza di almeno 1 metro da altre persone. Inoltre, un solo componente della famiglia può uscire per le necessità e sempre con mascherina (o sciarpa/foulard per coprire bocca e naso).
Solo rispettando questi comportamenti potremo uscire da questo difficile momento – conclude il Sindaco -. Conto sul senso di responsabilità di tutti i castellanzesi. Uniti ce la faremo”.

Con l’occasione si informa che nelle giornate di LUNEDI’ 13 APRILE (Pasquetta) e SABATO 25 APRILE non sarà effettuato il servizio di raccolta rifiuti (tali giornate non verranno recuperate). Si invitano pertanto i cittadini a non esporre i sacchi nelle due giornate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore