Presto in distribuzione una mascherina per ogni famiglia albizzatese

Saranno distribuite in questi giorni dalla protezione civile e dai volontari casa per casa. Negli scorsi giorni anche due aziende albizzatesi si erano attivate per la produzione e spedizione di mascherine

albizzate

Una mascherina per ogni famiglia albizzatese saranno distribuite in questi giorni dalla protezione civile e dai volontari casa per casa.

Ad annunciarlo è l’amministrazione comunale di Albizzate spiegando di aver sbloccato dei fondi che permettono di realizzare l’acquisto.

“Come gli Albizzatesi sanno – spiega il Comune – nel 2016, il Comune e le associazioni albizzatesi si erano adoperati per raccogliere fondi per aiutare la ricostruzione dopo la terribile ferita inferta dal terremoto al centro Italia. A distanza di tempo le difficoltà della ricostruzione non hanno permesso di utilizzare tutti i fondi raccolti e dunque l’unanime decisione di Comune e associazioni coinvolte di destinarlo ad Albizzate per rispondere alle esigenze che il Covid-19 ha creato in Paese”.

Un primo quantitativo verrà consegnato al Comune domani, mentre per fine settimana dove arrivare tutto il materiale che sarà messo in distribuzione.

“Un grazie particolare alla Pro Loco che sta gestendo fiscalmente questa situazione e a tutti coloro che nell’ormai lontano 2016 hanno contributo alla raccolta di questi fondi – spiega il Comune -. Vorremmo inoltre ringraziare due aziende Albizzatesi: la Ditta Martignoni Paola di Puricelli Mario, Silvio & C. S.a.s. che, di propria iniziativa, ha deciso di mettersi prontamente a fianco della popolazione e sopperire alla carenza di mascherine offrendole gratuitamente a chi le ha richieste e la Ditta FEBBA di Linciano Palma & C S.n.c. che, anch’essa gratuitamente, sta producendo per noi delle altre mascherine che verranno in seguito distribuite alle famiglie Albizzatesi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore